La Gazzetta dello Spettacolo - Articoli

Notizie Flash – Gennaio 2022

Notizie del 7 Gennaio 2022

Reale Film Festival riparte con la sua quinta stagione. Questi i premi di questa edizione del festival: Miglior Film, Miglior Film Internazionale, Miglior Film Europeo, Miglior Film Italiano, Miglior Super Corto (meno di 10 minuti), Miglior Cortometraggio (meno di 5 minuti), Miglior Drammatico, Miglior Commedia, Miglior Horror/Mistero, Miglior Thriller, Miglior Azione/ Crimine, Miglior film di fantascienza/fantasy, Miglior documentario, Miglior film d’animazione, Miglior film LGBTQ+, Miglior film sperimentale, Miglior film idea originale, Miglior film low budget, Miglior film realistico, Miglior video musicale, Miglior sceneggiatura breve (sceneggiatura).

Si svolgerà a Napoli dall’8 al 31 gennaio 2022, nel suggestivo Complesso Monumentale di Sant’Anna dei Lombardi, sito in Piazza Monteoliveto, 4 a Napoli, la seconda edizione della mostra “Neapolis. Nuova città, nuove arti” dedicata alle più recenti tendenze dei linguaggi artistici.
Dopo uno stop forzato causato dalla pandemia, SIEDAS – Società Italiana Esperti di Diritto delle Arti e dello Spettacolo – ha deciso di dare nuovamente voce a 20 giovani artisti provenienti dalle principali Accademie di Belle Arti italiane e non solo.

Dopo due anteprime dedicate alla commedia e alla danza, molto acclamate dal folto pubblico presente in sala, finalmente inizia ufficialmente la nuova stagione del Teatro Bianconi. Protagonisti sullo storico palcoscenico viterbese saranno Matteo Vacca (già noto al pubblico viterbese per le sue apprezzatissime apparizioni nelle stagioni precedenti) e Morgana Giovannetti con una commedia di Massimiliano Bruno e Sergio Zecca: BUGIE in un adattamento curato sempre da Matteo Vacca per la regia di Marco Simeoli.

Al Trianon Viviani di Napoli, si ospita Belle époque e polvere da sparo, commedia in un atto scritta e diretta da Paolo Coletta, con Margherita Di Rauso e Lello Giulivo.
In questo divertente “noir” musicale, la scena è ambientata tra artisti e impresarî teatrali in uno dei periodi più folli, effimeri, edonistici e creativi della modernità: la belle époque. Tra le canzoni del café chantant e le macchiette di Maldacea e Viviani, spicca la figura della soubrette, che a Napoli si trasforma in “sciantosa”, una donna seduttrice, libera da legami, pronta ad ammaliare l’uomo e che in realtà fugge da povertà e disperazione.

Al Cineteatro Baretti andrà in scena “Le cinque rose di Jennifer”, il testo di Annibale Ruccello che, fra i primi, ha reso protagonista un travestito. Marina Bassani, regista e interprete insieme a Lorenzo Bartoli, fa una rilettura essenziale dell’opera, a tratti astratta, per dissacrare gli stereotipi che accompagnano le persone transgender e far parlare solo l’essere umano dietro di essi.

Coppia aperta quasi spalancata, una commedia brillante e ormai famosa di Dario Fo e Franca Rame, con la regia di Alessandro Cau che è protagonista insieme a Daniela Appolloni in scena al Teatro Comunale Le Fontanacce di Rocca Priora.

Ra di spina nasce nel periodo del duro lockdown dovuto alla pandemia da covid-19: Laura Cuomo propone a Sonia Totaro e Francesco Luongo di registrare alcune melodie popolari da lei ri-arrangiate per trio vocale. Le registrazioni, necessariamente di qualità casalinga ed estemporanea, vengono seguite da video homemade, girati con il cellulare dai tre luoghi di clausura “obbligatoria”: Baronissi (SA), Monte Sant’Angelo (FG) e il centro storico di Napoli. Ad oggi si presenta “Ninna nanna di Carpino”.

Nuvolari, uno dei cantautori più interessanti delle nuove generazioni, sarà sul palco del Teatro Eduardo De Filippo di Roma l’11 gennaio alle 21, protagonista del primo appuntamento del 2022 con gli incontri realizzati e condotti da Enrico Deregibus per Officina Pasolini, il laboratorio creativo di alta formazione e HUB culturale della Regione Lazio diretto da Tosca.

Arriva oggi “Formica”, il primo singolo della cantautrice Angelina Mango dopo l’ingresso nella famiglia Sony. Formica è una ninnananna disillusa e scura che parla di autodistruzione, di sofferenza e di perdita. La cantautrice ci catapulta nel proprio dolore e nella propria storia senza orpelli, guardando in faccia ogni ricordo, che descrive con minuzia di sentimento.

Corri è il nuovo singolo dei Djstivo. Con questo nuovo brano voltano pagina rispetto al sound che ha definito il debut EP “Tranquillo”: Corri esaspera la dicotomia che caratterizza il sound della band, fatto di elementi che si completano a partire dal loro stesso contrasto. Il singolo si apre all’ascoltatore con un’atmosfera intima, un arrangiamento di archi e pianoforte che accompagna delicatamente la voce fino ad arrivare al drop che segna l’ingresso di batteria e basso, con un groove netto e deciso. Questo contrasto è una delle caratteristiche distintive della band, che punta proprio a mettere in risalto le differenti origini musicali di ogni suo componente.

NKSG (NukleoSoulgang) la Crew italiana di producers e musicisti che miscelano un sound elettronico con un crossover di Hip Hop, Soul, Reggae and Dub. NKSG è un progetto iniziato nel 2015 che ha portato i suoi show Live e in DjSet in tutta Italia ed oggi lancia The Little Things. “Il brano tratta il tema della riscoperta delle piccole cose come l’amicizia, l’amore e gli affetti che sono le uniche cose veramente importanti che danno un senso a lla vita di ognuno di noi”.

Un tributo agli invisibili della società: “Non lo so” è il nuovo singolo dei Pì Greco. La band di Roma est sta preparando l’uscita del nuovo disco, Il rasoio di Occam, introdotto da un video visionario e molto suggestivo. Il brano ha sonorità contemporanee e si occupa del contemporaneo, e soprattutto di tutti coloro che vediamo ogni giorno, ma che facciamo finta di non vedere. “Io sono matto, ma so volare”.

LeindieMusic/Artist First presentano Sandra, terzo singolo del cantautore pugliese di stanza a Firenze Fanizzi. Anche questo brano come i precedenti è prodotto da Molla ed è caratterizzato da una sobria eleganza e sensualità. Sandra “È apprezzare le rughe di una anima tempestosa, godere del ritratto di una donna senza tempo, rubare l’altrui solitudine per diventarne parte e capire che sapere amare deriva dal sapere stare bene in primis con sé stessi”.

Una storia d’amore, uno spazio alieno, magico e sospeso, un’atmosfera rilassata e sensuale, dove protagonista è un’intimità non curante di quello che c’è fuori.
È questa la chiave di lettura del nuovo singolo di Monica P “Senza di noi”, in cui la cantautrice lascia immaginare una stanza al di fuori del rumore del mondo, tenuto volutamente lontano. Così come voluta è stata la scelta sonora e di arrangiamento del brano, scarno ed essenziale, con la voce di Monica P che diventa protagonista della canzone.

Al Teatro Bonci di Cesena il 2022 inizia con la musica classica: mercoledì 12 gennaio (alle ore 21.00) il duo Anna Tifu (in foto) al violino e Giuseppe Andaloro al piano suona composizioni di César Franck, Maurice Ravel, Ernest Chausson, Pablo de Sarasate.

I classici della canzone napoletana senza confini: sarà un concerto nel segno della contaminazione quello che i NeaCo porteranno in scena mercoledì 12 gennaio 2022 al teatro Sannazaro di Napoli, con due rappresentazioni. La piccola orchestra tornerà a esibirsi in città proponendo Il viaggio di NeaCo, lo spettacolo che declina dal vivo l’idea di dare nuove forme espressive agli evergreen di Salvatore di Giacomo e co.

Dopo aver partecipato alla terza edizione di “All Together Now”, programma televisivo su Canale 5 condotto da Michelle Hunziker, Giorgia Rizza, in arte Giorgina, presenta il primo singolo inedito “Narghilè”, scritto in collaborazione con Luca Sala. “Narghilè”, sostiene Giorgina, “è un singolo che parla di me, delle mie ambizioni e della voglia di portare il mio sogno lontano. Il mio desiderio è di fare più esperienza possibile e di poter un giorno lavorare con la musica”.

Il cortometraggio “Cristian e Sally” è tra le opere in concorso alla prossima edizione dei David di Donatello. Prodotto dal Comune di Celano (AQ) in collaborazione con A.S.A.S. – Associazione Stella, affronta temi sociali di grande attualità come disabilità, inclusione sociale, dipendenze e violenza sulle donne, che fanno da sfondo a storie di amore e di amicizia. I protagonisti del film, interamente ambientato nel territorio di Celano, sono i ragazzi diversamente abili del Centro “Peter Pan” ANFFAS, affiancati da attori professionisti come Corrado Oddi, che in carriera ha interpretato il ruolo del Giudice Giovanni Falcone nel docufilm RAI dedicato alla figura del Magistrato.

Astronave è il nuovo singolo di Artù, un brano indie-pop intimo e sincero, dedicato agli incontri in grado di distruggere la nostra percezione di cosa siamo nell’universo. Quelli capaci di cambiare le nostre priorità, rivoluzionare tutto e, dall’altra parte, farci pensare che anche quando siamo immersi nel buio, fermi tra la paura di vivere e quella di morire, c’è sempre una luce, in fondo, per cui vale la pena lottare.

Allo Zoo di Napoli cominciare bene l’anno 2022 è il comune denominatore, mossi da sani principi e interessanti esperienze dedicate ai bambini. Perchè anche una visita allo Zoo, non sia solo un modo per passare il tempo libero, ma anche un interessante momento di crescita basato su valori, ed esperienza di vita. Nascono così per sabato 8 e domenica 9 gennaio gli appuntamenti Zoo Experience, con vari incontri tra il ludico e il didattico per tutta la giornata, dalle ore 9.30 alle 17.00.

Autore: Redazione

Redazione Giornalistica

Potrebbe interessarti

La Gazzetta dello Spettacolo - Articoli

Notizie Flash – Marzo 2022

Notizie di Spettacolo di Marzo 2022 aggiornate ora per ora: notizie dell'ultima ora, foto notizie e video-servizi dai TG.

La Gazzetta dello Spettacolo - Articoli

Notizie Flash – Febbraio 2022

Notizie di Spettacolo di Febbraio 2022 aggiornate ora per ora: notizie dell'ultima ora, foto notizie e video-servizi dai TG.

La Gazzetta dello Spettacolo - Articoli

Notizie Flash – Agosto 2021

Notizie di Spettacolo di Agosto 2021 aggiornate ora per ora: notizie dell'ultima ora, foto notizie e video-servizi dai TG.

Lascia un commento