La Gazzetta dello Spettacolo - Articoli

Notizie Flash – Gennaio 2022

Notizie del 14 Gennaio 2022

La musica degli Extraliscio, che unisce la tradizione romagnola a chitarre noise, elettronica, rock, jazz e pop in un’esplosione di suoni, incontra per la prima volta un’orchestra sinfonica in concerto. Gli Extraliscio si esibiranno, infatti, il 20 gennaio al Teatro Orfeo di TARANTO e il 21 gennaio all’Auditorium Cava del Sole di MATERA con l’Orchestra Ico della Magna Grecia diretta dal Maestro Roberto Molinelli.
Per l’occasione hanno arrangiato i loro brani in una nuove veste creando un ulteriore cortocircuito tra la tradizione della musica romagnola, la tradizione della musica sinfonica e l’elettronica per un live che si preannuncia ricco e unico.

Arriva “Bambola Di Pezza” (Etichetta: Women Female Label & Arts / Distribuzione: Artist First), il nuovo singolo della cantautrice toscana Isotta, vincitrice del premio Bianca d’Aponte 2021 con il brano “IO”. È online su YouTube anche il videoclip con la regia di Renato Nassi. Così Isotta racconta “Bambola Di Pezza”, scritta da Isotta Carapelli e Pio Stefanini e prodotta dallo stesso Pio Stefanini: “Se il colore del mio primo singolo “IO” era il blu, e quello di “Palla avvelenata” era il giallo, il colore dominante che dipinge le emozioni di “Bambola Di Pezza” è il rosso porpora, un rosso cupo, come la violenza subdola che si consuma sulle donne. Il brano parla di stati d’animo, di rapporti di coppia tossici, ma non senza un messaggio di speranza, quella speranza racchiusa nella forza che ogni donna deve trovare per ribellarsi. Il brano è un’esortazione a cucirsi addosso la propria bambola. È la bambola di pezza che canta, nella giostra di un Luna Park, innamorata e succube del proprio giostraio. Lei canta quell’illusione che spesso offusca la ragione di donne tristemente intrappolate, immobilizzate in un amore tossico, morboso e vigliacco.”

Online il bando del Concorso cinematografico del Valsusa Filmfest, festival poliartistico sui temi della memoria storica, della montagna e dell’ambiente, che da 26 anni anima la Valle di Susa.
Il concorso si articola in 5 sezioni: Cortometraggi, Produzioni Libere, Fare Memoria, Le Alpi e Transumanze. L’iscrizione e l’invio delle opere deve essere effettuato entro il 28 febbraio 2022.
La XXVI edizione del festival si svolgerà nei mesi di marzo e aprile con eventi di cinema, letteratura, arte, musica e teatro in diversi comuni della Valle di Susa.

Autore: Redazione

Redazione Giornalistica

Potrebbe interessarti

La Gazzetta dello Spettacolo - Articoli

Notizie Flash – Marzo 2022

Notizie di Spettacolo di Marzo 2022 aggiornate ora per ora: notizie dell'ultima ora, foto notizie e video-servizi dai TG.

La Gazzetta dello Spettacolo - Articoli

Notizie Flash – Febbraio 2022

Notizie di Spettacolo di Febbraio 2022 aggiornate ora per ora: notizie dell'ultima ora, foto notizie e video-servizi dai TG.

La Gazzetta dello Spettacolo - Articoli

Notizie Flash – Agosto 2021

Notizie di Spettacolo di Agosto 2021 aggiornate ora per ora: notizie dell'ultima ora, foto notizie e video-servizi dai TG.

Lascia un commento