Pasquale Di Nuzzo

Pasquale Di Nuzzo: la mia favola con Tini

Pasquale Di Nuzzo

Faccia a faccia con Pasquale Di Nuzzo

Oggi incontriamo Pasquale Di Nuzzo, nel cast di “Tini – La nuova vita di Violetta” ritroveremo gli storici attori di Violetta: la protagonista Martina Stoessel, Jorge Blanco, Adrian Salzedo e Clara Alonso, ma anche delle interessanti new – entry come il giovane attore italiano Pasquale Di Nuzzo.

Dopo aver rubato il cuore delle fan italiane, nelle vesti di ballerino della dodicesima edizione del talent show “Amici”, Pasquale è pronto per conquistare il pubblico internazionale. Il suo personaggio si chiamerà Stefano e sarà un 21enne che ama godersi la vita, consapevole della sua bellissima presenza e della sua ricchezza. Quando Tini arriverà al piccolo paese dove è in vacanza Stefano, quest’ultimo vorrebbe veder cadere la bella ragazza ai suoi piedi, ma tante sorprese dietro l’angolo li aspetteranno.

Insomma, il bel Pasquale si divide tra cinema e danza. Reduce dall’ultimo film di Fausto Brizzi “Forever Young”, Pasquale si sente finalmente pronto per questo debutto internazionale. Noi de La Gazzetta dello Spettacolo l’abbiamo incontrato a poche ore dal debutto nelle sale cinematografiche…

Benvenuto su La Gazzetta dello Spettacolo, Pasquale. Nel film ” Tini- La nuova vita di Violetta” sarai Stefano. Parlaci del tuo personaggio…

Stefano è un ricco figlio di papà che crede di poter arrivare al cuore di Martina grazie alla sua agiata condizione sociale, ed è proprio un piccolo incidente mentre lui era alla guida del suo yacht che lo fa entrare nel meraviglioso mondo di violetta

Ti assomiglia Stefano?

Assolutamente no, lui è’ spocchioso e presuntuoso. Io invece mi ritengo una persona umile e molto lavoratore. Costruisco il mio futuro ogni giorno dedicandomi con dedizione e studio alla danza e alla recitazione. E in verità non riuscirei a vivere una vita così agiata e priva di stimoli come quella sua, meglio conquistare tutto con sacrificio,ti godi di più tutti i risultati

Un cast importante per un film altrettanto importante. Che esperienza é stata per te questa?

E’ stata decisamente un esperienza formativa al massimo. Mai avrei immaginato di prender parte ad un film con così ampio respiro internazionale. Ho imparato una nuova lingua: lo spagnolo ed ho recitato con questa nuova lingua insieme ad un cast davvero unico per due mesi

E con il cast come ti sei trovato? Con Martina?

Benissimo, l’intera troupe dal regista all’ultimo dei tecnici lavoravano con estrema efficacia e con grande professionalità. Poi che dire dei miei colleghi tutti davvero speciali, oggi posso finalmente dire di avere tanti nuovi amici sparsi nel mondo. Martina è una grande dentro e fuori dal set, una ragazza con i piedi per terra nonostante l’infinito seguito che lei ha in tutto il mondo,con lei e’ stato amore a prima vista. Amore fraterno intendo anche perché ci separano tenti km

C’é un aneddoto particolare o un ricordo che porterai con te di questa avventura?

Tanti sono i ricordi e non riesco a farne prevalere uno,dal primo all’ultimo giorno di set e’ stato un crescendo di emozioni. Lasciare la Sicilia e il set dopo due mesi e’ stato come davvero separarmi da una nuova famiglia perché c’era un clima bellissimo ci incontravamo la mattina con il sorriso e andavamo a letto la sera con lo stesso. Una nuova grande famiglia, la Disney che mi ha coccolato e fatto sentire un principe proprio come nelle favole.

Autore: Redazione

Redazione Giornalistica

Potrebbe interessarti

Gianluca Magni

Gianluca Magni: ho lavorato con i grandi ai tempi della pellicola

Da sempre amante della recitazione, parla l'attore Gianluca Magni che, negli anni, ha preso parte a molte fiction e film di successo

Non escludo il ritorno. Film omaggio a Franco Califano

Franco Califano: arriva il film-omaggio

Non escludo il ritorno. Questo è il titolo del film tributo a Franco Califano, diretto da Stefano Calvagna e di cui vi parliamo.

Un frame di Gli Speciali

Supereroi made in Italy: ecco “Gli Speciali”

E' stato ufficialmente rilasciato il trailer del film con i supereroi Made in Italy, Gli Speciali, diretto dal regista Daniele Malavolta.

Lascia un commento