Premio Virna Lisi, la V edizione

Torna per la sua quinta edizione, il Premio Virna Lisi, accanto al programma di eventi culturali della Fondazione Cinema per Roma guidata da Laura Delli Colli.

Il Premio Virna Lisi, conferito dalla Fondazione Virna Lisi alla miglior attrice dell’anno, è stato assegnato a Elena Sofia Ricci e le sarà consegnato in una serata dedicata alla grande attrice giovedì 7 novembre a Roma presso la Sala Petrassi all’Auditorium.

Premio Virna Lisi 2019. Foto da Ufficio Stampa

Le dichiarazioni

Elena Sofia Ricci ha dichiarato in merito: “Sono profondamente onorata e sinceramente grata all’idea di ricevere un riconoscimento così prestigioso, come testimonia l’immensa attrice di cui questo Premio reca il nome. Virna Lisi è stata un’autentica eccellenza nel mondo della settima arte, una straordinaria professionista in cui l’evidente bellezza non è mai riuscita ad offuscare né a far passare in secondo piano il suo talento e la sua passione che traspariva da ogni interpretazione.

Una donna capace anche e soprattutto di scelte coraggiose e controcorrente come quando rinunciò ad una carriera di respiro internazionale preferendole la famiglia. Una decisione, questa sì, che mi permette l’ardire di sentirmi vicina ad una così straordinaria attrice che ha sempre rappresentato per me un modello umano e professionale di grande ispirazione“.

Le passate edizioni

Nelle precedenti edizioni, dal 2015 al 2018, il Premio Virna Lisi è stato vinto da Margherita Buy, Paola Cortellesi, Monica Bellucci e Claudia Gerini.

Si sono succeduti sul palco dell’Auditorium di Roma Lina Sastri, Giuseppe Tornatore, Carlo Verdone, Massimo Ghini, Massimo Giletti, Vincenzo Mollica e molti altri.

Dal 2018 è nata l’idea del conferimento del Premio Giovani alla miglior attrice giovane dell’anno che nel 2018 è stato assegnato ad Ilenia Pastorelli e che quest’anno sarà conferito a Ludovica Nasti, giovane protagonista de L’Amica Geniale.

Virna Lisi nella sua lunga carriera ha vinto 2 David di Donatello, 6 Nastri d’Argento, un Globo d’Oro e 3 Grolle d’Oro oltre a diversi Premi onorari, David di Donatello speciale alla Carriera, un Globo d’Oro, una Grolla d’Oro e un Ciak d’Oro alla Carriera.
Nel 1994 al Festival di Cannes ha vinto il Prix d’Interprétation Feminine per la sua interpretazione ne La Regina Margot che le è pure valso, prima attrice non francese della storia, un César per la migliore attrice non protagonista.

La Fondazione Virna Lisi, oltre a mantenerne vivo il ricordo promuovendo il Premio, si sta occupando del restauro dei suoi film con l’obiettivo di riproporli a chi li già aveva apprezzati ed a un pubblico più giovane.

Potrebbe interessarti

Grido per un nuovo Rinascimento: la giornata dei lavoratori dello spettacolo

Si è svolto il 24 giugno 2020 a Roma, presso gli Studios di Via Tiburtina 521, …

Vivi e lascia vivere

Vivi e lascia vivere: in “forse” la seconda stagione

Nonostante il grande succeso ed il boom di ascolti dell’ultima puntata, la fiction “Vivi e …

Elena Sofia Ricci e il cast di Vivi e lascia vivere

Boom di ascolti per Elena Sofia Ricci in Vivi e lascia vivere

Dopo il grande succeso di “Doc-nelle tue mani” con Luca Argentero, terminato a causa del …

Lascia un commento