L'avaro da Moliere

L’Avaro da Molière in scena allo IAV

Con lo spettacolo “L’Avaro da Molière“, un’esilarante traduzione napoletana del noto “L’avaro”, parte l’avventura dello IAV.

Acronimo di In Arte Vesuvio, la struttura polifunzionale (l’unica a Napoli che affaccia sul mare), ideata e fondata dalle sorelle Angela e Lucia Andolfo, dal prossimo venerdì 27 ottobre è lieta di ospitare presso il suo teatro lo spettacolo.

L’Avaro da Molière

Lo spettacolo si avvale di un cast di tutto rispetto: Cosimo Alberti, Danilo Rovani, Veria Ponticiello, Ciro Villano, Vito Amato, Clelia Della Corte, Martina Andrea Vinciguerra, Antonio De Pasquale e Claudio Cirella, per la regia di Salvatore Sannino.

La trama originale narra di Arpagone, un uomo anziano ed avaro, ossessionato dal denaro, in particolare è ossessionato da una cassetta piena di oro che considera il suo tesoro più prezioso, tanto da seppellirla in giardino per tutelarla dai predatori.

Colto da passione per Mariana, una giovane povera, l’avaro decide di obbligare i figli – Cleante ed Elisa – a sposare una ricca vedova e un ricco anziano, senza tener conto dei sentimenti che i due giovani provano per la stessa Mariana e per il servo Valerio.

Da questo momento figli e servi iniziano a intessere intrighi, fino anche a scoprire il famoso tesoro nascosto. Arpagone, coinvolto in varie situazioni alla fine sarà costretto ad una scelta: i propri piani o il tesoro scomparso?

Su Silvana De Dominicis

Vice direttore di La Gazzetta dello Spettacolo, amante degli animali, la natura e la cucina veg. Umiltà e sensibilità sono nel contempo i miei pregi e difetti.

Potrebbe interessarti

Lo Schiaccianoci a Benevento

Lo Schiaccianoci per La Compagnia Balletto

Il balletto "Lo Schiaccianoci" di Čajkovskij, inserito nel cartellone della rassegna "Incanto di Natale", ha entusiasmato Benevento.

...E che Dio ci aiuti 2

…e che Dio ci aiuti 2: luci rosse al convento

Arriva al Teatro Bracco di Napoli, "…e che Dio ci aiuti 2: luci rosse al convento", per un sorriso che non costa nulla e rende molto.

Giovanni Carta

Giovanni Carta: da sempre un porto sicuro il teatro

Da sempre con la Sicilia nel cuore, ritroviamo Giovanni Carta, attore per amore e passione, alle prese con un nuovo spettacolo teatrale

Lascia un commento