L’Arte del Corto: un premio per “Il seme della speranza”

La quinta edizione del festival “L’Arte del Corto” ha premiato il cortometraggio sociale “Il Seme della Speranza” per la regia di Nando Morra.

La premiazione a L'Arte del Corto per Il seme della speranza
La premiazione a L’Arte del Corto per Il seme della speranza

Il corto è prodotto dalla Rampa Film APS, ed è stato ambientato a San Nicola da Crissa.

Il regista Nando Morra ha potuto ritirare la Pepita di grafite, simbolo di Monterosso Calabro, grazie alle votazioni della giuria scelta composta dalla stampa regionale, artisti e tecnici del cinema calabrese e presieduta dal direttore artistico Enzo Carone.

“Il seme della speranza”è attualmente iscritto a più di 150 festival nazionali ed internazionali ed ha già ricevuto 3 selezioni ufficiali. 

Al secondo posto si è qualificato “L’Ala destra di Dio”, diretto da Bruno De Masi, mentre il terzo posto è stato vinto da “Il Sentiero” del regista Gianfranco Confessore.


Potrebbe interessarti

Picentia Short Film Festival 2021

Picentia Short Film Festival 2021: al via un’edizione “pop”

Tutto pronto per la 5a edizione del Picentia Short Film Festival, kermesse internazionale del corto quest'anno è all'insegna del "Pop".

Casting - Il seme della speranza

Il seme della speranza di Nando Morra

Casting finalizzato alla ricerca di diversi ruoli per nuovo short film dal titolo provvisorio "Il seme della speranza" di genere sociale

Il cast di A modo mio

A modo mio: il corto che racconta Maria Paola Gaglione e Ciro Migliore

Parliamo di "A modo mio" un cortometraggio di Danilo Rovani che prende le mosse dalla storia di Maria Paola Gaglione e Ciro Migliore

Lascia un commento