Umbria Jazz 2014 apre alla Dance

Al via dall’11 al 20 luglio Umbria Jazz 2014, giunta alla 41° edizione, con un programma ricco di personaggi, avvenimenti culturali e sperimentazioni musicali.

Umbria Jazz 2014

Gli ospiti internazionali in cartellone vanno da due leggende della scena jazz come Herbie Hancock e Wayne Shorter, del funk come Dr.John, le grandi voci di Al Jarreau, Mario Biondi, Natalie Cole, Fiorella Mannoia, ai grandi pianisti come Michel Camilo e Hiromi e il grande jazz italiano con Stefano Bollani, Paolo Fresu, Danilo Rea, Enzo Pietropaoli.

Il Teatro Morlacchi e la Sala Podiani della Galleria Nazionale dell’Umbria sono i luoghi di riferimento per il jazz classico, mentre l’Arena Santa Giuliana sarà il fulcro dove si alterneranno gli ospiti internazionali. Gli spazi all’aperto gratuiti sono collocati in Piazza IV Novembre e i Giardini Carducci.

L’edizione 2014 di Umbria Jazz propone progetti inediti, con un proprio Festival nel Festival che nella giornata del 12 luglio dedicherà una serata alla musica dance all’Arena Santa Giuliana. Dalle ore 16 alle 04,00 dodici ore di musica con i migliori interpreti della dance ed il concerto in esclusiva italiana dei Roots, gruppo icona della musica rap e hip hop. Il tutto ideato e presentato da Dj Ralf.

Il 20 luglio Umbria Jazz dedicherà la giornata al Jazz italiano ed al compositore Armando Trovajoli ad un anno dalla sua scomparsa, con un convegno dal titolo “X Il Jazz. Stati Generali del Jazz Italiano” che si svolgerà alla Sala Podiani della Galleria Nazionale dell’Umbria. Nell’occasione l’orchestra di Dino e Franco Piana sarà protagonista alle 16,30 al Teatro Morlacchi insieme ad alcuni ospiti come Enrico Rava,Roberto Gatto,Enrico Pieranunzi e Danilo Rea per un’ideale festa del Jazz italiano.

Anche il soul viene celebrato ad UJ 2014, un genere la cui rinascita si deve ad un gruppo di musicisti di Brooklyn. Si potrà assistere per la prima volta alla potenza di Sharon Jones con i Dap Kings e Charles Bradley con gli Extraordinaries unirsi ai ritmi afrobeat di Antibalas e al sound Motown dei Sugarman 3, con la presenza di Saun & Star e del maestro di cerimonia Binky Griptite .

Le Berklee at Umbria Jazz Clinics 2014 è al 29º anno di collaborazione, consentendo ad oltre 5000 studenti provenienti da tutto il mondo, di avvalersi di questa grande opportunità educativa dell’unico seminario in Italia tenuto dalla scuola di musica più famosa del mondo la Berkelee College of Music. Quest’anno sono stati apportati piccoli correttivi per una migliore organizzazione dei corsi. I posti a disposizione sono 240 suddivisi nelle sette discipline : batteria, chitarra, contrabbasso/basso elettrico, piano, sax, tromba e trombone, voce e in aggiunta una nuova classe/laboratorio (lab) dedicata alla composizione e arrangiamento di brani o canzoni. Il Berklee College of Music conferma l’assegnazione di diverse borse di studio per oltre un totale di 100 mila dollari.

Terza edizione per il Conad Jazz Contest, il concorso musicale nato dalla collaborazione tra Conad Soc. Coop. con Umbria Jazz Festival, riservato a giovani musicisti italiani: gruppi (strumentali o con vocalist) e solisti, che propongano progetti nell’ambito di un repertorio jazzistico di vari generi e stili, senza escludere contaminazioni. I vincitori si esibiranno sul palco di UmbriaJazz.

Anche quest’anno Palazzo della Penna sarà la location per il progetto musicale dedicato ai nuovi “suoni” e alla collaborazione tra Umbria Jazz e il folignate Young Jazz. Tra le performance in programma ci saranno quelle dell’ensemble Slivovitz, Giovanni Di Domenico, Cristiano Arcelli con il progetto Brooks, Fabrizio Puglisi, Eraserheads, Simone Graziano con Frontal, Alfonso Santimone, Piero Bittolo Bon & His Original Pigneto Stompers, Dan Kinzelman con Ghost, Colin Stetson.

Il manifesto di Umbria Jazz 2014 è opera del maestro Riccardo Pierassa, vincitore del Contest, conclusosi ad aprile, del corso triennale di Graphic Design del NID (Nuovo Istituto Design di Perugina) coordinato dal docente Marco Fagioli. L’l’illustrazione rappresenta un jazzista intento a suonare il suo strumento, in una proposta grafica che è una piacevole sintesi di linee e toni.

Autore: Laura Scoteroni

Partenopea di nascita, viterbese di adozione. Giornalista con la passione per la cultura, la musica di qualità, la poesia. Attraverso le parole fermo il tempo di avvenimenti, note e immagini. Scrivere per me è come respirare, se possibile senza asma.

Potrebbe interessarti

Tommaso Stanzani - La cover di Flor de Luna

Tommaso Stanzani, la mia Flor de luna

Tommaso Stanzani, fra i protagonisti della scorsa edizione di "Amici", ci presenta il suo nuovo singolo dal titolo Flor de Luna.

Idoli K-Pop al Lollapalooza

Lollapalooza: successo per il K-Pop

Giunto alla sua trentunesima edizione, il Lollapalooza si è concluso al Festival di Chicago, dove ha impazzato il K-Pop.

Marco Masini. Foto di Stefania Brovetto

Marco Masini in tour per 30 anni di carriera

Il nuovo tour di Marco Masini, “T’innamorerai di noi – Oltre 30 anni insieme” partirà a Settembre 2022. Ecco le date da seguire.

Lascia un commento