Generazione 2020: il fumetto utile per il sociale

Generazione 2020, il fumetto di Aps Amici Di PeterPan con la direzione artistica di humanhero Luca Carnevale e come capo sceneggiatore Armando Grassitelli, è stata presente alla fiera del libro di Napoli: Ricomincio dai Libri, tenutasi sabato 25 e domenica 26 settembre presso la Galleria Principe Umberto.

Alcuni dei fumetti presentati
Alcuni dei fumetti presentati

La presentazione del progetto, dovuto alla tenacia di Antonio Del Prete e alla sinergia con istituti superiori e giovani promesse come Aurora Cantone, Claudia Davide, Emanuele e Francesco Barbato e molti altri ancora, si è svolta sabato pomeriggio mentre allo stand “Autori emergenti” i ragazzi ed il presidente sono stati presenti per l’intera giornata di domenica.

Guarda il video:

Tutto il ricavato delle vendite sarà reinvestito dall’associazione Aps Amici Di PeterPan in nuovi progetti di utilità sociale a favore di ragazzi.

Un grazie particolare va all’Associazione Aps Amici Di PeterPan che ha dato vita ad un progetto editoriale volto al sociale, attraverso il quale si aiutano ragazzi che vivono in realtà particolari e difficili.

Generazione 2020 è infatti un valido veicolo per parlare delle problematiche dei giovani, i cui disagi sono stati amplificati con l’arrivo della pandemia.

Di seguito possiamo ben comprendere l’utilità delle iniziative grazie alle parole del Presidente Antonio Del Prete:

L’Associazione lavora a Napoli ed è dedita al recupero di ragazzi in difficoltà cercando di poter dare loro opportunità di lavoro e non solo.

Le nostre risorse sono, per l’appunto, essenzialmente i ragazzi e non dovremmo permettere che le nostre forze giovanili siano necessariamente costrette a lasciare la città partenopea per cercare opportunità altrove.

L’Associazione si prefigge anche questo scopo: dare opportunità ai talenti che provengono dalle varie scuole di Napoli, cercando di inserirli nel mondo del lavoro.

Uno dei nostri progetti è infatti stato da noi chiamato “Iamm’ a Faticà”, proprio per far capire il senso delle nostre attività.

Per fare ciò abbiamo bisogno di persone speciali, di patner del mondo no profit che ci permettono di aiutare ad inserire i giovani nel mondo del lavoro. Se ne possono scoprire diversi andando a visionare il nostro sito.

L’Associazione si occupa di scuole, studenti, disagio… ed anche durante il lockdown non è stata mai ferma: abbiamo infatti fatto da spalla a tante famiglie che erano in bisogno economico e sociale, alle quali consegnavamo buste di spesa alimentari.

La SSCN ci regalava derrate alimentari e tramite ragazzi comuni venivano distribuite in due zone della città.

Generazione 2020 come è nata? Poco prima della pandemia attraverso uno dei nostri tanti progetti, abbiamo conosciuto Aurora Cantone, studentessa del Liceo Artistico di Napoli, il cui talento ci ha colpito nell’immediato.

Il suo esprimersi attraverso le illustrazioni ha fatto breccia e con lei ed altri ragazzi abbiamo voluto realizzare una redazione artistica per dare sfogo ai sogni e bisogni dei giovani attraverso il disegno e la scrittura.

Luca Carnevale è l’altro artista che ho avuto la fortuna di conoscere. Una persona disponibile, oltre ad avere un grandissimo talento, che ci ha a sua volta indicato un valido direttore della sceneggiatura, ovvero Armando Grassitelli.

Con l’impegno, la volontà e la passione che uniscono… le mete riescono ad essere raggiunte.

Potrebbe interessarti

Rossella Cea

Rossella Cea: una pugliese in esposizione a Mosca

Approdano nella capitale russa le opere dell’artista barese Rossella Cea, fumettista molto apprezzata nel panorama …

Aurora Cantone

Aurora Cantone: arriva la mostra della giovane artista

Un nuovo appuntamento con l’arte e con la giovane artista Aurora Cantone sta per arrivare …

Bastava chiedere, 10 storie di femminismo quotidiano

Bastava chiedere: 10 storie di femminismo quotidiano

Tante saranno state le volte in cui è scappato di dire “Vuoi che ti faccia …