Melania Dalla Costa a Venezia79
Melania Dalla Costa a Venezia79

Melania Dalla Costa tra i volti di Venezia79

Melania Dalla Costa approda in laguna, questo settembre, per prendere parte alla 79esima Mostra Internazionale del Cinema di Venezia.

Il suo arrivo, sin da subito, ha calamitato l’attenzione di tutti i presenti. L’attrice, classe 1988, è anche sceneggiatrice, produttrice cinematografica e attivista italiana.

A portarla alla ribalta, nel corso degli anni, la partecipazione ad Un Posto al Sole, datata 2014, il cortometraggio Only When I’m Alone I Find Myself and I Often Check If I’m Lost, diretto da Silvia Morani, per poi essere nel film di Luca Biglione, Stato di Ebbrezza. Questi sono solo alcuni dei lavori a cui ha avuto modo di prendere parte. Come sceneggiatrice ha invece esordito nel 2018 con il film, I sogni sospesi.

L’artista, da alcuni anni, è diventata anche l’Ambassador dell’Onu contro la violenza sulle donne. Negli ultimi anni, inoltre, è sempre più richiesta nel mondo del Cinema. Per il suo arrivo al Festival di Venezia 2022, la star ha alloggiato alla Palazzina Grassi dove, per l’occasione, sono state scattate delle foto molto eleganti e di classe dalla terrazza dell’hotel che l’attrice ha poi reso pubbliche sul suo profilo social.

Negli ultimi mesi, Melania Dalla Costa ha girato l’atteso film dal titolo La Seconda Via, diretto dal regista Alessandro Garilli. Il film tratta della ritirata di Russia e l’attrice, in tale occasione, interpreta il ruolo di Marie, una donna borghese ed elegante. La pellicola è stata realizzata in collaborazione con Rai Cinema e con il contributo selettivo del Ministero Della Cultura. Inoltre, gode del patrocinio del Ministero Della Difesa ed è realizzato in partenariato con lo Stato Maggiore dell’ Esercito, Associazione Nazionale Alpini e Sezione ANA di Bergamo, Az. e AVA Associazione Valori Alpini.

Per il suo arrivo a Venezia, Melania Dalla Costa ha indossato un meraviglioso abito di Alberta Ferretti, il make up e i capelli sono stati curati da Cotril.

Autore: Alessia Giallonardo

Nasco a Benevento, nel 1986. testarda a più non posso, perché Toro. Amo la fotografia sin da quando ero piccola e devo questa passione a mio padre. Stesso discorso per la scrittura, per ogni singola sfumatura di un racconto, di un vissuto, di uno storico incontro.

Potrebbe interessarti

Il primo ciak del cortometraggio The Lottery

The Lottery: primo ciak a Roma

Primo ciak nella città di Roma per il film The Lottery, diretto da Giuseppe De Lauri e basato sul racconto di Shirley Jackson.

Karate man

Karate Man: il film sulla vita di Del Falco

Arriva in prima visione su Amazon Prime Video il film Karate Man, diretto da Claudio Fragasso, sulla vita di Claudio Del Falco.

Una scena di Dirty Dancing

Dirty Dancing, nel 2024 un altro sequel?

Il film Dirty Dancing è una pietra miliare del cinema, e si parla di un sequel di cui parliamo con il coreografo Robert Fletcher.

Lascia un commento