Elena Manuele - Distanti
Elena Manuele - Distanti

Elena Manuele: dopo Amici sogno un ritorno a Sanremo

Incontriamo Elena Manuele, giovane cantante, che ha preso parte recentemente al programma, Amici di Maria De Filippi.

L’occasione è legata al voler conoscere la sua esperienza all’interno del contenitore di talenti di Canale 5 e al singolo da poco pubblicato, “Distanti”. Una ragazza con le idee molto chiare sul futuro e pronta a mettersi in gioco pur di realizzare un grande sogno, diventare una cantante.

Benvenuta su La Gazzetta dello Spettacolo, Elena Manuele. Come stai?

Bene, sto davvero bene, grazie per avermelo chiesto! Al momento procede tutto a meraviglia. Vivo a Milano, al momento, cercando di ambientarmi il più possibile.

Hai tralasciato la tua Catania, attualmente, quindi?

Si, da un mese e mezzo, circa. Un normalissimo decorso a cui mi abituerò presto.

A farti conoscere al pubblico, prima ancora di prendere parte ad Amici di Maria De Filippi, la cover del bellissimo brano di Franco Battiato, “La cura”, che risale al 2021. Ma, fondamentalmente, come ha avuto origine il tuo amore per il canto?

Ho amato il canto sin da bambina, per via anche dei miei genitori, di mia madre in particolare, che ha sempre avuto questa mia stessa passione. Alle medie, poi, ebbi modo di incontrare una ragazza che mi invogliò a prendere lezioni di canto. Prima di allora avevo seguito la sola passione per la danza, poi tralasciata. Mi chiese di andare con lei, di conoscere la sua insegnante e tutto prese vita in maniera semplice, inaspettata.

Prima di prendere parte ad Amici di Maria De Filippi, hai partecipato a Sanremo Young. Quale ricordo porti con te da quella esperienza?

Ne conservo un bellissimo ricordo! Avevo soltanto quindici anni e portavo con me tanta inconsapevolezza. Si è trattato di un programma a cui ho preso parte per gioco, più che per sfida. Ho vissuto ogni prova, ogni puntata, con estrema serenità, forse proprio per via della mia giovinezza. Sana, probabilmente, è la parola più adatta a quel periodo. Di certo tra le esperienze più belle della mia vita!

Che ricordo porti con te, invece, di Antonella Clerici. Ti ha mai spronata a continuare su quella strada, ti ha dato dei consigli a riguardo?

Non mi ha dato dei consigli ma ricordo che ci spronava tanto. Durante l’ultima puntata ricordo che si è posta nei nostri riguardi come se fosse una mamma. Una mamma che ha contribuito a togliermi alcune ansie legate all’ultimo step finale. Ha saputo creare la giusta armonia.

Cosa ti ha spinto, successivamente, a prendere parte ad Amici di Maria De Filippi?

Seguo Amici di Maria De Filippi da quando ero bambina, insieme a mia mamma. Era un sogno che conservavo da tempo, quello di potervi prendere parte. Avevo però deciso di terminare la scuola, prima di tentare l’ingresso all’interno della scuola. Non mi aspettavo, a novembre, di poter essere richiamata, a programma iniziato. Ho preso il tutto come una bellissima occasione da portare avanti con immenso piacere e passione.

Quali rapporti porti con te da questa esperienza, annessi ai ricordi legati alla tua partecipazione al programma?

Amici di Maria De Filippi mi ha aiutata a ritrovare la giusta passione per poter riprendere a cantare. Dopo aver preso parte a Sanremo Young sembrava che il tutto si fosse affievolito e mi ero dedicata esclusivamente allo studio. Non avevo più la convinzione di voler essere una cantante, bensì il tutto era passato in secondo piano. Il rapporto con i ragazzi ha rappresentato la parte più bella, legata in particolar modo alla convivenza. Non mi è pesato assolutamente, inoltre, il non avere affatto il cellulare. Lo usavamo giusto trenta minuti al giorno e ciò non mi creava alcun problema, nonostante ne sia dipendente. Un vero e proprio percorso di crescita, a ripensarci oggi.

Elena Manuele parlaci di “Distanti”, il tuo ultimo singolo?

“Distanti” parla di un sentimento complicato, mai nato, e quindi mai finito. Si era creato, tra me ed una persona, un rapporto bellissimo, proteso oltre l’amicizia, ma che non è nato per via di talune situazioni. Non siamo riusciti a viverci nel quotidiano e, di conseguenza, il rapporto è rimasto sospeso. “Distanti”, quindi, ma vicini fisicamente, fino a portarci a non parlare per mesi. Un qualcosa che ti fa avere un pensiero di troppo e che non ti porta a dormire la notte, ecco.

Cosa ti auguri di poter realizzare in futuro?

Sarei felice di poter tornare a Sanremo ma, prima ancora, sarei felice di stabilizzare il mio vissuto in musica, lavorativamente parlando. Questo sogno, prima di tutto!

Il prossimo anno potremo vederti alle prese con il ruolo di Bernadette nel musical, “Bernadette de Lourdes”. Come si prepara ad affrontare questo ruolo Elena Manuele?

Si tratta di un ruolo molto impegnativo. Ho avuto modo di assistere alla prima proprio a Lourdes, recentemente, dopo anni di blocco legati al Covid-19. Non ero del tutto convintissima di volervi partecipare, vista l’importanza del ruolo e il fatto che fosse improntato sulla recitazione. Ho avuto modo di assistere anche alla prova costumi, a tutto ciò che ne concerne, ed ho preso ancora più consapevolezza di tutto. Metterò in gioco un nuovo aspetto, la recitazione appunto, immaginando quanto possa essere difficile, ma voglio affrontare tale esperienza convinta che riuscirò anche in questo.

Autore: Alessia Giallonardo

Nasco a Benevento, nel 1986. testarda a più non posso, perché Toro. Amo la fotografia sin da quando ero piccola e devo questa passione a mio padre. Stesso discorso per la scrittura, per ogni singola sfumatura di un racconto, di un vissuto, di uno storico incontro.

Potrebbe interessarti

Giorgia Giacometti

Giorgia Giacometti: con la musica mi racconto senza filtri

Per chi ancora non conoscesse Giorgia Giacometti la introduciamo come cantante e cantautrice, ma anche produttrice musicale

Giordano - Per non piangere più

Giordano: il nuovo è “Per non piangere più”

Giordano nasce nella periferia di Roma e scopre la sua passione per la musica partecipando a diverse serate karaoke.

Rebecca Ingrassia

7 Voci: la nuova canzone di Rebecca Ingrassia

Rebecca Ingrassia, figlia di Giampiero e nipote di Ciccio, ci racconta e si racconta attraverso la sua canzone: 7 voci.

Lascia un commento