La settima nota 2019 premia Mimmo Cavallo

Si è conclusa anche la quarta edizione di La Settima Nota con un riscontro decisamente positivo di pubblico e critica.

La Settima Nota, incontro con le arti, le musiche e le parole che dal 2015 premia interpreti, autori e compositori storici della musica italiana e internazionale, si è svolta Pantigliate (MI) sabato 23 febbraio, all’interno della suggestiva scenografia del Teatro Oratoriale.

Il premio de La settima nota 2019

Sono intervenuti Don Claudio della Comunità Kairos, l’attore Henry Zaffa e il Mago Eta Beta, per celebrare i due eventi che quest’anno hanno avuto un ruolo centrale nel contesto della convention: quello di Riccardo Bassi (che ha presentato il suo terzo libro “Sognando Bologna” edito da Gilgamesh) e quello di Mimmo Cavallo (che ha ricevuto la tradizionale scultura in vetro realizzata dall’artista mantovano Raffaele Darra, opera che ritrae l’artista premiato e i marchi promotori della manifestazione. Luca Bonaffini, ideatore e promotore principale del Premio La settima nota, ha condotto la serata con energia e scioltezza, intervistando Dario Bellini (editore di Gilgamesh) e Riccardo Bassi e Mimmo Cavallo che, con generosità e calore, ha suonato per quasi un’ora canzoni scritte per Zucchero, Mia Martini, Fiorella Mannoia.

Mimmo Cavallo ha quindi chiuso il suo intervento, prima di ricevere la scultura di Darra consegnatagli da Lucilla Corioni (manager di LC comunicazione) con lo special guest di 6 giovanissimi musicisti (4 fiati, percussioni, tastiere) con gli evergreen “Uh Mammà” e “Siamo meridionali”. La serata si è conclusa con un omaggio di Luca Bonaffini a Lucio Dalla, cantando “Piazza Grande”, mentre a sorpresa sono saliti sul palco Riccardo Bassi e Mimmo Cavallo condividendo il celebre brano del collega bolognese.

Potrebbe interessarti

Fiorella Mannoia live

Fiorella Mannoia, prosegue con successo il Personale Tour

Dopo avervi raccontato Fiorella Mannoia sul numero estivo de La Gazzetta dello Spettacolo Magazine, prosegue …

Dajana Roncione. Foto da Ufficio Stampa

Dajana Roncione, racconto la mia Loredana Bertè

Prendersi cura del personaggio che interpreti, accoglierlo tra le tue braccia e nella tua vita. …

Daniele Mariani. Foto da Ufficio Stampa

Daniele Mariani, ogni volta che sarò felice

I “no” ricevuti, quelli che ci spingono a migliorare, a non cadere ma a correre …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.