Bevi qualcosa Pedro, Tullio Solenghi

Bevi qualcosa Pedro, di Tullio Solenghi

Arriva il nuovo libro di Tullio Solenghi

Tullio Solenghi è un attore, comico, regista teatrale, personaggio televisivo, imitatore e doppiatore italiano, nonché scrittore abilissimo, come si può apprezzare nel suo ultimo successo Bevi qualcosa, PedroTullio Solenghi è amatissimo dal pubblico anche perché dal 1982 al 1994 ha fatto parte del Trio con Massimo Lopez e la compianta Anna Marchesini. 

Bevi qualcosa Pedro, Tullio Solenghi

Grande amante degli animali, grazie a sua moglie ha scelto di abbracciare l’alimentazione vegetariana con tendenza al vegano. Molto veritiera e di impatto una sua affermazione rilasciata durante un’intervista: ” …Ognuno faccia quello vuole, ma almeno si informi. Ai “carnivori sempre e comunque” consiglio di andare, almeno una volta nella vita, in un mattatoio. È facile mangiare il prosciutto senza vedere cosa c’è dietro. È una questione di consapevolezza”.

Bevi qualcosa, Pedro è il sui ultimo successo letterario, una panoramica sulla sua grande ascesa di artista ma non solo, si parte dalla gavetta, gli esordi, gli anni più belli del cabaret milanese, nonché i primi ingaggi come cabarettista solista e poi la nascita del Trio con Marchesini e Lopez e le loro tantissime soddisfazioni ricevute.

Si può sbirciare, attraverso un racconto avvincente, anche il dietro le quinte di tournée teatrali di grande successo come I promessi sposi che ancora una volta vide grandi protagonisti i tre amici-artisti. Ricordi, esperienze, tanti personaggi, ma anche eventi tristi , una sorta di autobiografia ma che prende le forme di un vero e proprio romanzo, esperienze vissute dietro, fuori  e sul palco, ma fatta anche di incontri unici come quello con Anna Marchesini, un incontro davvero particolare come si evince dalle stesse parole di Solenghi“ Non ho mai creduto alle sliding doors del destino, eppure la mattina in cui stavo per fare uno degli incontri fondamentali della mia vita, quello con Anna Marchesini, accadde qualcosa, o meglio, non accadde qualcosa, il cui ricordo ancora mi gela il sangue”.

Bevi qualcosa, Pedro è un libro che trasporta con leggerezza e che più di un’autobiografia è una”auototriografia” , un segno di vera e sincera amicizia, cosa non sempre tangibile nel mondo dello spettacolo.

Autore: Redazione

Redazione Giornalistica

Potrebbe interessarti

Il libro di Gianni Fortuna, di Lorenzo Di Matteo

Il libro di Gianni Fortuna, di Lorenzo Di Matteo

Lorenzo Di Matteo ci presenta il libro di Gianni Fortuna con la casa editrice Scatole Parlanti, per la Collana Soffi.

Siamo come le lumache, di Laura Moreni

Siamo come le lumache, di Laura Moreni

Laura Moreni è nata a Brescia nel 1975 ci racconta Siamo come le lumache, che è il suo primo romanzo come autrice e scrittrice.

Leonardo Dianda - Tutte le donne del mondo

Tutte le donne del mondo, di Leonardo Dianda

Leonardo Dianda, avvocato di professione e da sempre attento allo studio del diritto ci racconta "Tutte le donne del mondo".

Lascia un commento