Lezioni di caffè presentando Caffè Kamo

Caffè Kamo, buona la prima

Presentata a Napoli tutta la nuova gamma di Caffè Kamo con un evento che ha visto la partecipazione di ospiti del mondo dell’impresa, del giornalismo e dello spettacolo.

Marizia Rubino con Marzio Onorato alla presentazione di Caffè Kamo
Marizia Rubino con Marzio Onorato alla presentazione di Caffè Kamo

A tenere viva l’attenzione oltre la presentazione, la spiegazione da parte della Dottoressa Marizia Rubino (titolare con il fratello Michele Rubino della linea), del significato della pausa caffè. La dottoressa ha raccontato che: “La pausa caffè, è un appuntamento fisso nella nostra vita quotidiana ed ogni giorno può assumere caratteristiche diverse: dalla colazione al dopo-cena e in casa, al bar o in ufficio. Protagonisti di questi momenti sono i coffee lovers sempre alla ricerca di diverse esperienze di gusto. Ed è per soddisfare le esigenze di una nuova coffee experience, che gli esperti del brand hanno studiato linee apposite“.

La linea Cialde, idonea per una pausa all’insegna del gusto e dell’energia che si compone di quattro diverse miscele: Kamo Tolima 100% Arabica, che prende il nome dall’antico vulcano colombiano, Kamo Tampora che si ispira ad un vulcano indonesiano; Kamo Fuego, la cui denominazione trae origine dal vulcano guatemalteco accanto a Kamo Deca che esula dalla logica dei vulcani.

E a certificare la buona abitudine della pausa caffè quindi, anche uno studio portato avanti da Viveka Adelsward della Linkoping University, che parla di “fika”, termine che in Svezia indica la pausa caffè davanti a un dolce, obbligatoria in alcune aziende perchè migliorerebbe la produttività dei dipendenti. Il nome che può sembrare equivoco, non lo è perchè viene utilizzato sia come verbo che come nome, e deriva proprio dalla parola svedese kaffe.

Vicedomini, Rubino e Bonamassa al tavolo di presentazione
Vicedomini, Rubino e Bonamassa al tavolo di presentazione

A coordinare la presentazione la giornalista Maridi Vicedomini, con Marizia Rubino e Serena Bonamassa.

Potrebbe interessarti

Un giovane Luciano De Crescenzo con in mano Così parlò Bellavista. Foto dal Web.

Così parlò Bellavista al teatro San Carlo

Così parlò Bellavista di Luciano De Crescenzo, prima libro e poi film di grande successo, …

Whoopi Goldberg in Sister Act

Sister Act 3 senza la Goldberg?

Chi l’avrebbe mai immaginato che a distanza di 26 anni dal primo Sister Act, diretto …

Luciano Caldore sulla musica napoletana

Luciano Caldore: la canzone napoletana ha fatto scuola a tutti

Abbiamo incontrato Luciano Caldore, artista molto amato a Napoli e non solo, che calca ormai …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.