Madre Patria, reggiseni per la ricerca artistica

E’ stata lanciata, in occasione del festival Voci dal Sud di Sant’Arsenio per Madre Patria, “l’Operazione 10.000” a cura di Giuseppe Di Vietri. Vincitore del festival Mutarte edizione 2011 con l’opera “Madre Patria”, in occasione dei 150 anni dell’Unità d’Italia, Giuseppe montò una bandiera d’Italia utilizzando 150 reggiseni in una chiesa sconsacrata del ‘1300 di Rofrano comune in provincia di Salerno, sede della rassegna artistica.

Quest’anno l’artista vuole reinterpretare l’opera Madre Patria su larga scala a Sant’Arsenio nel corso di Voci dal Sud, lanciando la sfida “Operazione 10.000, dona il tuo reggiseno per la ricerca artistica”, <<Siamo appena a 200 reggiseni, ma speriamo di raccoglierne molti durante la 4 giorni salernitana>>, dichiara Di Vietri.

Il festival di Sant’Arsenio quest’anno si arricchisce, affiancando al grande cartellone musicale (Fabri Fibra, Capossela, Meg, Almamegretta, Jovine, Asian Dub Fundation), un programma artistico, per la direzione artistica di Paolo de Marco, e teatrale, a cura di Egidio Carbone.

Una operazione artistica importante per la tutela del patrimonio artistico e culturale del territorio, utilizzando un mezzo di comunicazione virale e di tendenza più vicino ai giovani, non sempre interessati al mondo dell’arte.

Vi terremo aggiornati sulle novità di questa iniziativa, dandovi dettagli sul cartellone eventi musicali suddetto per poter partecipare ed assistere al progetto.

Potrebbe interessarti

Donne e Donne

Donne e donne: il film sul femminicidio a Venezia

Mentre si aspetta l’uscita al cinema di Donne e donne, che sarà in programmazione dal …

Clinique Happy

Profumi da donna: i prodotti Clinique

Non tutti lo sanno ma il termine profumo deriva dal latino “per fumum”, che vuol …

It's time to

It’s time to: i protagonisti dello spettacolo per dire NO alla violenza sulle donne

It’s time to è una campagna social promossa dall’Osservatorio sul Fenomeno della Violenza sulle Donne …

Lascia un commento