Musica contro le mafie, vincitori 2019

Musica contro le mafie, i vincitori 2019

E’ terminata con un enorme successo di pubblico e partecipanti la 5 Giorni di Musica contro le mafie che si è svolta a Cosenza.

Grande affluenza per le finali del Premio che, nello scenario del Teatro Morelli, ha visto in due giorni esibirsi dieci artisti emergenti giudicati da una giuria demoscopica, una WhatsApp in sala, una social con una diretta streaming e da tre esperti: Roy Paci, Serena Brancale e Picciotto.

Musica contro le mafie, vincitori 2019

Al termine delle esibizioni questo il responso: Primo classificato è Micaela Tempesta con il brano dal titolo “4M3N” mentre i secondi classificati sono i Romito con il brano “E’ Cos’ e’ niente”.

Entrambi di Napoli la cantautrice e la band si sono aggiudicati i voti maggiori grazie a due esibizioni impeccabili che hanno condensato elementi di originalità, maturità e qualità nei testi.
Micaela Tempesta con una sorta di preghiera “personale” ed attuale sulle contraddizioni e le colpe dell’essere umano di oggi, auspica che Terra e Cielo si saldino; i Romito si interrogano sul senso di inadeguatezza della generazione attuale in una invettiva contro l’apatia e la rassegnazione.

Entrambi ritireranno presso Casa Sanremo 2020 la targa “Premio Musica contro le mafie″ (opera realizzata dal M°Orafo Michele Affidato); e si esibiranno live a Casa Sanremo presso il Palafiori di Sanremo nella settimana del Festival della Canzone Italiana.
Inoltre il primo classificato vince anche: Esibizione sul palco del “uno Maggio Taranto Libero e Pensante”, Tour all’interno dei Festival Associati a KeepOn Live, ospitata nelle tappe di selezione di “Casa Sanremo tour 2020” e borsa di Studio/Produzione destinata all’attività artistica del vincitore.

Come ogni anno Musica contro le mafie assegna due menzioni speciali, una dall’Associazione Musica contro le mafie e l’altra dal Club Tenco e se le aggiudicano rispettivamente: 

  • Chris Obehi (menzione Mvsm) per il brano “Non siamo pesci” potrà inoltre esibirsi dal vivo a Casa Sanremo 2020, 
  • Fabio Messieri (menzione speciale Mvsm su Segnalazione del Club Tenco) per il brano “Restiamo umani” potrà inoltre esibirsi dal vivo a Casa Sanremo 2020.
  • La cantautrice ligure Cance con il brano “Conosci” si aggiudica il Premio “La musica può” – under 35 (MIBACT-SIAE-Perchicrea)
  • Targa Siae – Giovane Autore al nigeriano Chris Obehi per “Non siamo pesci”.
  • Primo Maggio Roma ai Romito per “E’ Cos’ e’ niente”.
  • Premio Officine Buone alla pugliese Chiara Patronella per il brano “Petalo a mari”.
  • Premio Acep/Unemia agli agrigentini Sikania con “Siciliano medio”.
  • Premio Poliziamoderna al palermitano Marco Ferrigno con “Le idee che restano”.
  • Premio Speciale giudici-on-stage (di Etnagigante) a Micaela Tempesta per “4M3N”.

Autore: Silvana De Dominicis

Vice direttore di La Gazzetta dello Spettacolo, amante degli animali, la natura e la cucina veg. Umiltà e sensibilità sono nel contempo i miei pregi e difetti.

Potrebbe interessarti

Nino D'Angelo - Il poeta che non sa parlare

Nino D’Angelo: ecco le date del tour 2023

Il Poeta che non sa parlare – Tour 2023 di Nino D’Angelo riparte con una serie di date. Ecco il calendario dei concerti dell'artista.

Claudio Baglioni live

Claudio Baglioni raddoppia a Caserta

Claudio Baglioni sarà alla Reggia di Caserta per un doppio esilarante concerto che racconterà i 50 anni della sua straordinaria carriera.

Atmosferico 2022 live Subsonica

Atmosferico 2022: il tour commemorativo dei Subsonica

La prima volta che ho assistito ad un live del Subsonica era il 2002, e con questo si celebrano i i live dei 20 anni da Amorematico.

Lascia un commento