NomadIncontro: l’apertura del concerto affidata ai Lain

Un giorno importante per i LAIN (Love And Its Nonsense) presso Novellara, in provincia di Reggio Emilia, dove si è svolta la XXII edizione di NomadIncontro.

La mattinata si è aperta con la messa in suffragio di Augusto Daolio e Dante Pergreffi. Al concerto dei Nomadi anche la partecipazione della band casertana che ha presentato al pubblico di Novellara due brani del disco ‘Frammenti’ (‘Un centimetro al giorno’ e ‘Una cosa soltanto’). Alessandro Ronca (voce dei LAIN): “Un vero onore ricevere l’invito dei Nomadi che sono una delle realtà musicali più longeve d’Italia.

Un pubblico – spiega Ronca – attento e caloroso nonostante ci ascoltasse per la prima volta”.Sui prossimi progetti: “Nel frattempo – continua Ronca – siamo concentrati nella realizzazione del nuovo inedito ‘Occhi chiusi’, a breve vi aggiorneremo”.

Potrebbe interessarti

Nomadi e Paolo Belli insieme per Fuori la paura

Nomadi e Paolo Belli insieme per “Fuori la paura”

Un momento di musica per unire in un periodo duro per l’Italia con il brano …

Cristiano Turato

Cristiano Turato, Tarassaco e altri racconti

Cristiano Turato nasce a Padova, dove vive fino all’adolescenza con i propri genitori nella casa …

Lain - Hanna

Hanna, i Lain presentano il nuovo video

Un nuovo video per i Lain, che tornano con un nuovo progetto in collaborazione con …