Spettacolo e Solidarietà per Domenica in Famiglia

Con l’evento Domenica in Famiglia, Solidarietà, Arte, Danza e Musica sono state protagoniste a Villa Gervasio a Bacoli (NA).

La struttura che ha aperto i suoi spazi alla solidarietà e all’arte, a sostegno dell’associazione La Nostra Famiglia Onlus, ha visto la direzione artistica di Alessio Menna, la presentazione di Serena Albano e come Madrina dell’evento, l’attrice Manuela Arcuri.

Ecco cosa è accaduto in breve:

Tra donazioni spontanee e risultato dell’asta, in cui sono stati battuti piatti disegnati in esclusiva dall’interior designer Pietro Del Vaglio e dai bambini dell’associazione, sono stati devoluti 4.200 euro, con cui si contribuirà all’acquisto di attrezzature.

L’evento

Domenica in Famiglia ha accolto in un luogo incantevole, curato nel restyling da Pietro Del Vaglio, 150 ospiti, a cui Mariano, Mena, Filomena e Gianni Iacuaniello, proprietari di Villa Gervasio, hanno offerto l’opportunità di conoscere e sostenere un’associazione che opera sul territorio, occupandosi di prevenzione, diagnosi, cura e riabilitazione funzionale di bambini e ragazzi in condizioni cliniche che impongono disabilità complessa in ambito fisico e psichico.

Con 28 sedi in tutta Italia, in Campania, La Nostra Famiglia Onlus ha la sua sede a Villa Ricciardi (Cava dei Tirreni), donata dalla famiglia Ricciardi e diretta dalla dottoressa Carmen Chiaramonte.

Le dichiarazioni

Mariano, Mena, Filomena e Gianni Iacuaniello raccontano: “Viviamo tutti i giorni questa villa con amore e ospitiamo eventi che parlano d’amore. Siamo molto giovani e pensiamo che piccole azioni quotidiane possano rendere migliore il mondo in cui viviamo. Pietro Del Vaglio, che ha curato il restyling di Villa Gervasio, ci ha parlato della Nostra Famiglia Onlus, della sua attività e delle necessità di sostegno. Abbiamo deciso di dedicargli un evento per sostenere concretamente l’associazione“.

Pietro Del Vaglio ha aggiunto: “Tema fondamentale del concept progettuale è la storia mixata con la contemporaneità. E il cuore di Villa Gervasio è un’antica cisterna romana restaurata e trattata come un tradizionale calidarium, inserendo nel pavimento uno specchio d’acqua, che custodisce la riproduzione di un frammento di pavimento in mosaico delle ville imperiali che si trovano nel fondo marino a largo di Baia, la famosa città sommersa“.

Prima del pranzo, offerto da Villa Gervasio, gli ospiti hanno assistito a “Paths”, lo spettacolo di musica e danza ideato e curato dalla coreografa Alessandra Celentano, che ha portato in scena il pianista Luca Longobardo e i ballerini Amilcar e Virginia Tomarchio, e hanno visitato gli spazi di Villa Gervasio, che domina i Campi Flegrei, luogo reso immortale dall’Eneide di Virgilio. Qui il panorama racchiude in un’unica prospettiva il Golfo di Pozzuoli, Napoli, con il famoso profilo del Vesuvio, Bacoli, con il Castello Aragonese e la Casina Vanvitelliana.

Potrebbe interessarti

Ci Vediamo Fuori Luogo, di Ginevra Roberta Cardinaletti

Ci Vediamo Fuori Luogo, di Ginevra Roberta Cardinaletti

Ginevra Roberta Cardinaletti è un’autrice da tenere d’occhio! Nelle pagine dei suoi libri, infatti, trasuda …

Intervista a Francesca Valtorta

Francesca Valtorta a sostegno della ricerca con Pasteur

Francesca Valtorta, la bellissima e poliedrica attrice romana che dopo l’importante esordio sul grande schermo …

Voglio il Massimo Show

Voglio il Massimo Show al Teatro Cilea

Massimo Borrelli è stato e continuerà ad essere nei cuori di chi lo ha conosciuto e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.