Argentario Urban Movement 2017. Foto di Jacopo Gentilini e Giulio Cafasso.
Argentario Urban Movement 2017. Foto di Jacopo Gentilini e Giulio Cafasso.

Argentario Urban Movement 2017

A Porto Santo Stefano il ritmo di Argentario Urban Movement

Clamoroso successo anche per questa edizione 2017 di Argentario Urban Movement, la rassegna tutto ritmo dedicata alla danza e all’hip hop di Porto Santo Stefano che già nella scorsa edizione aveva totalizzato più di 10.000 spettatori e la partecipazione di 500 ballerini.

Argentario Urban Movement 2017. Foto di Jacopo Gentilini e Giulio Cafasso.
Argentario Urban Movement 2017. Foto di Jacopo Gentilini e Giulio Cafasso.

Il 31 agosto, l’1 e il 2 settembre scorsi la magnifica Piazza dei Rioni nell’elegantissima località di villeggiatura vip Porto Santo Stefano si è illuminata di luci e di entusiasmo al suono di tanta musica rap e hip hop. A dare spettacolo sono stati il concorso di danza Best School e il contest di hip hop organizzati da Urban Code e dal Comune di Monte Argentario, grazie in particolar modo al fattivo impegno del sindaco Arturo Cerulli e dell’attivissimo assessore al Turismo e Cultura Fabrizio Arienti, in collaborazione con i partner Pro Loco di Porto Santo Stefano e Allegra Compagnia.

Oltre ai tanti giovani talenti desiderosi di mettersi in luce, all’Argentario Urban Movement hanno preso parte anche maestri, giudici e ballerini già affermati e conosciuti a livello mondiale, chiamati a dare il proprio giudizio e contributo come Jay Lopez, il maestro Giacomo Molinari, Xenan Alfonso campione di hip hop, Jun Quemado, Simone Ginanneschi… Direttore della giuria Curzio Bufacchi e tra i giurati Shady Salem e Beatrici Alessi, che si esibiscono con la compagnia Damndancers.

Ad aggiudicarsi la vittoria per Best Crew Small gli Alpha Kids, per Best Crew Medium i Goodwill, per Best Crew Large i New Era, per Best Crew Over Size gli Starlight Company e per Best Coreographer Ilenja Rossi per UDA Professionale 2. La serata, che lo scorso anno è stata presentata da Rossella Brescia, in questa edizione ha visto la conduzione di Kristine Von Trois. Nata a Napoli, trenta anni, Kristine è attrice, presentatrice e speaker radiofonica. Tra le sue molteplici esperienze artistiche spiccano il programma radiofonico HouseHotChart su Radio ZeroSei, il programma The Flight su Radio KissKiss, Aggratis su RaiDue, la partecipazione come d.j. Speaker al notissimo Gay Village nonché i videoclip Le Donne di Fabri Fibra e Costellazioni di Antonino Spadaccino in cui è stata attrice. All’Argentario Urban Movement la Von Trois ha dato il massimo della sua spontaneità e della sua grinta riuscendo ad accendere l’entusiasmo del folto pubblico presente composto da spettatori di tutte le età.

E dopo questa straordinaria festa dell’hip hop, lo spettacolo a Monte Argentario è proseguito. Il 3 settembre, infatti, sempre in Piazza dei Rioni, è andato in scena con grandi riscontri e tanto divertimento il Quasi Uguale Show, contest ispirato al Tale e Quale Show di Carlo Conti su Rai Uno e in cui i concorrenti si sono esibiti imitando personaggi famosi. A presentare la giocosa manifestazione Teresa Capitani e il bravo Fabrizio Arienti, che anche on stage ha dimostrato tutta la sua disinvoltura e spigliatezza. Ma gli eventi nel comune di Monte Argentario non finiscono qui. Il 10 settembre, infatti, è in programma Manifestazione Macchine d’Epoca e la Scalata dell’Argentario e il 30 settembre il passaggio delle mitiche Frecce Tricolori. Dal 6 all’8 ottobre, quindi, appassionante gara di pesca.

Autore: Susanna Marinelli

Giornalista pubblicista, ha scritto tra le altre per le riviste Cioè, Debby, Ragazza Moderna, Vip, Eva 3000, Grand Hotel, Gossip, Tutto, Nuovissimo...Ha partecipato come ospite a varie trasmissioni tv tra cui La Vita in Diretta e in radio per Radio2Rai.

Potrebbe interessarti

Il borgo di Castelfalfi

Castelfalfi: la poesia in un borgo sotto le stelle

Una notte piena di stelle a Castelfalfi, dove unendo arte e vino arriva la nuova edizione di Calici di Stelle, con Elisabetta Rogai.

La coppa del mondo per i Mondiali Qatar 2022. Foto dal Web unspash

Mondiali Qatar 2022: tutto quello che c’è da sapere

Le nazionali di Australia e Costa Rica sono due Paesi agli antipodi ma hanno una cosa in comune: accedere ai Mondiali di Qatar 2022.

Pop Orchestra Fantasy presenta Orchestra Artemus

Pop Orchestra Fantasy sbarca a Pompei

L’Orchestra Artemus con Pop Orchestra Fantasy sabato 6 Agosto farà un excursus nella musica pop a cominciare dagli anni ‘60.

Lascia un commento