Difesa dell’ambiente: il ruolo fondamentale degli attivisti famosi

La tutela e la salvaguardia dell’ambiente dipende da noi e dalle nostre scelte consapevoli ed ecosostenibili. Ma se non sono spinte da un cambio di rotta anche a livello produttivo e da una sensibilizzazione capillare dell’opinione pubblica, non si otterrà mai quel cambiamento radicale in grado di rappresentare l’ancora di salvezza per la natura che ci circonda.

Difesa dell’ambiente e spettacolo

I segnali positivi ci sono, sempre più compagnie stanno cominciando ad agire in questo senso. Anche le aziende produttrici di prodotti per la casa e la cura personale sono sempre più attente all’impatto ambientale dei propri prodotti, da questo punto di vista il catalogo Stanhome rappresenta un’eccellenza e un’avanguardia in questa ricerca di un’industria e produzione più eco-friendly. Ma sono in generale molto vari i campi di produzione orientati verso alternative meno impattanti da usare nella nostra quotidianità.

Dal punto di vista della spinta mediatica invece, gli esempi di testimonial famosi da qualche anno non fanno che moltiplicarsi. Questo non può che aiutare a mettere in risalto criticità incontestabili ma anche aspetti meno noti, che altrimenti rischierebbero di rimanere nascoste sotto la mole enorme di notizie che ci bombardano ogni giorno, e nascoste dietro quel velo di omertà che ancora accompagna le tematiche ambientali.

Fare qualcosa e farlo subito, mettendo in campo risorse mai usate prima, questo è l’urlo di chi da anni ha messo la propria immagine e i propri soldi al servizio delle tematiche green.

Difesa dell’ambiente
Difesa dell’ambiente

Ecco alcuni esempi di personaggi del mondo dello spettacolo che ogni giorni si spendono a difesa dell’ambiente.

Leonardo DiCaprio

Non potevamo che partire con il personaggio forse più rappresentativo nella lotta per la difesa dell’ambiente. L’attore di Titanic e la sua fondazione creata nel lontano 1998 cercano di proteggere quegli ambienti più remoti che a causa dei contraccolpi legati all’inquinamento, rischiano di essere compromessi per sempre e di scomparire. Le campagne mediatiche di Di Caprio sono importanti e continue e puntano a alla sensibilizzazione e al coinvolgimento sia di altri personaggi del mondo del jet set, ma anche di attivisti ed esperti di tematiche ambientali, per orientare nella maniera più fattiva e concreta le attività della fondazione. Ma il suo impegno vede anche un appoggio quasi incondizionato al WWF e ad altre importanti associazioni operanti attivamente a livello mondiale.

Pearl Jam

Anche i rocker di Seattle non si sono mai risparmiati nella lotta per la difesa dell’ambiente, e le canzoni del loro ultimo album Gigaton sono tutte incentrate su questo tema, e chiedono ai decision makers di agire quanto prima con iniziative e provvedimenti rivoluzionari, prima che sia troppo tardi. Sin dal 2006 la band si impegna nella ricerca di alternative in grado di limitare l’uso di sostanze fossili per la produzione di CD, packaging e merchandise. Nel 2011 Vedder e compagni sono stati nominati come Planet defenders per il loro impegno concreto nella limitazione delle emissioni nocive per l’ambiente.

Robert Redford

Attore, regista e fondatore del Sundance Film Festival, ma soprattutto attivista convinto, impegnato nella difesa delle zone più belle e preziose dello stato che gli ha dato i natali, lo Utah, e delle zone a rischio dell’Alaska. Robert Redford continua a fare la sua parte con iniziative tese a prendere coscienza dei problemi ambientali, facendo pressione sulle parti politiche, a suo dire troppo conservative e più impegnate nella difesa dello status quo che ad intraprendere la strada del cambiamento.

Gisele Bundchen

La top model brasiliana si impegna da anni assieme al marito Tom Brady (famoso quarterback di football americano) all’interno di commissioni dell’ONU come ambasciatrice per la difesa dell’ambiente, attiva soprattutto contro la deforestazione della foresta amazzonica. Negli ultimi anni la Bundchen ha dato il suo contributo nella promozione di pubblicazioni che propongono strategie efficaci per invertire gli effetti del global warming e per diminuire l’impatto delle materie fossili sull’ambiente.

James Cameron

Il regista di Titanic e Terminator ha sempre avuto a cuore le sorti del nostro pianeta e non si è mai risparmiato per far prendere coscienza dei problemi che stanno mettendo a serio rischio interi ecosistemi in giro per il mondo. Le sue parole sono chiare e sono una sfida verso il genere umano – apatico davanti allo spettacolo devastante che sta sconvolgendo qualsiasi scenario naturale sulla terra – affinché intraprenda quella che lo stesso regista ritiene l’unica via da percorrere in grado di portarci verso il mondo del futuro, nel pieno rispetto dell’ambiente, per le creature che ci vivono e per le nuove generazioni.

Cameron offre il suo contributo fattivo a tutta una serie di cause ecologiste, tra le quali troviamo Global Green e Oceana.

Conoscete altre celebrità impegnate nella protezione dell’ambiente? Di quali attività si occupano? E perchè ritenete che siano importanti per la crescita del pianeta? Fatecelo sapere lasciando un commento!

Potrebbe interessarti

Ronnie Jones - A miracle

Ronnie Jones: a 83 anni, torno per l’ambiente

Il 5 giugno scorso si è celebrata la Giornata Mondiale dell’Ambiente, al grido di “Non c’è un …

Eva Henger. Foto da Instagram

Eva Henger: ho un sogno (forse) banale e mai scontato, la serenità!

Incontro Eva Henger in una serata tranquilla al Mama’s Bar di Pomigliano d’Arco (NA), dove …

Leonardo Di Caprio per Beyond Meat

Leonardo Di Caprio: alimentazione veg per migliorare la qualità del clima

La chiamano la proteina del futuro e sta conquistando sempre di più anche i menu …