Breaking News
Home > Cinema > Galà del Cinema e della Fiction 2017

Galà del Cinema e della Fiction 2017

Si conclude con successo la IX edizione del Galà del Cinema e della Fiction

Il Galà del Cinema e della Fiction in Campania, chiude con successo la sua IX edizione e si avvia già alla pianificazione del decennale per il prossimo anno. Immancabile appuntamento  per celebrare e premiare le produzioni televisive e cinematografiche che raccontano Napoli e la Campania, realtà sempre più alla ribalta nel panorama dell’audiovisivo internazionale, oltre che eccellenze dello spettacolo italiano.

I premiati

L’Albo dei vincitori del 2017 è il seguente:

  • Miglior Film Drammatico – L’intrusa di Leonardo Di Costanzo
  • Migliore Attore di Film Drammatico – Michele Riondino (Falchi di Toni D’Angelo)
  • Migliore Attrice di Film Drammatico – Luisa Ranieri (Veleno di Diego Olivares)
  • Miglior Film Commedia – Ammore e Malavita dei Manetti Bros
  • Migliore Attore di Film Commedia – Carlo Buccirosso per Ammore e Malavita
  • Migliore Attrice di Film Commedia – Miriam Candurro per Vieni a Vivere a Napoli
  • Miglior Fiction – I Bastardi di Pizzofalcone di Carlo Carlei
  • Migliore Attrice di Fiction – Carolina Crescentini (I Bastardi di Pizzofalcone)
  • Migliore Attore di Fiction – Alessandro Gassmann (I Bastardi di Pizzofalcone)
  • Miglior Spot – The One di Dolce & Gabbana regia di Matteo Garrone
  • Premio Speciale Cinema e Moda da Eles Couture – Sarah Felberbaum.
  • Premio Speciale alla Carriera – Claudia Cardinale
  • Premio Speciale Impegno Civile – PIF
  • Premio Donne per l’Audiovisivo – Donatella Finocchiaro
  • Premio Attore dell’anno – Edoardo Leo
  • Premio Speciale alla Regia – Vincenzo Marra
  • Premio Giornalista dell’anno – Paola Saluzzi
  • Rising Star – Stella Egitto
  • Premio Banca Stabiese Eccellenza Artistica – Christiane Filangeri
  • Premio Speciale Pecorella Scenografia – Francesco Frigeri
  • Premio Speciale della Giuria Regista Impegno in Campania – Alessandro D’Alatri
  • Premio Speciale della Giuria Attrice Rivelazione – Pina Turco
  • Premio Speciale della Giuria – Gatta Cenerentola di Alessandro Rak, Ivan Cappiello, Marino Guarnieri e Dario Sansone
  • Premio Speciale Cineturismo – Dolce & Gabbana

Protagonisti sono tre icone dello spettacolo italiano quali il maestro Leo Gullotta, Alessandro Preziosi e la talentuosa Greta Scarano; il primo insignito con il Premio Speciale “Eccellenza artistica” per la sua magistrale interpretazione nel cortometraggio di Giuseppe Alessio Nuzzo “Lettera a mia figlia”, il secondo, insignito con il Premio Speciale Cinema e Teatro e la terza insignita con il Premio Speciale Attrice dell’anno.

A fare da padrone di casa, come di consueto, Maurizio Casagrande insieme alla madrina dell’evento Sarah Felberbaum che riceve anche il Premio Speciale Cinema e Moda da Eles Couture.

I dettagli dell’evento

La manifestazione è partita il 10 ottobre a Napoli con proiezioni, workshop, mostre fotografiche e incontri: tra i protagonisti Sidney Sibilia, che porterà il suo corto Io si tu no, oltre a, nell’attesa divedere presto al cinema il terzo capitolo, Smetto quando voglio 2 – Masterclass.

Il Galà del Cinema e della Fiction in Campania nasce dall’idea di Valeria Della Rocca, amministratore della Solaria Service Event Organizer, di puntare l’attenzione sul fenomeno del “cineturismo” quale prezioso indotto di incremento economico della Regione Campania. Diretto ancora una volta da Marco Spagnoli, è un evento in collaborazione con la Film Commission Regione Campania.

Le dichiarazioni

Alessandro Preziosi ha raccontato: “Sono una persona molto riservata che vive lontano dai riflettori, ed in genere non amo ricevere Premi, io credo con entusiasmo nel mio mestiere di attore perchè mi fa sentire profondamente e prepotentemente napoletano; prendendo in prestito un’espressione altrui ma a me molto cara che recita se lo specchio non restituisce l’immagine che io penso di avere, vuol dire che lo specchio si sbaglia“.

Anche Leo Gullotta ha dichiarato: “Sono molto riconoscente a Valeria Della Rocca ed a Marco Spagnoli per avermi tributato questo Premio Speciale, l’esperienza della mia interpretazione in Lettera a mia figlia è stata meravigliosa e mi ha dato la possibilità di contribuire alla diffusione della conoscenza di una malattia come l’Alzheimer, sempre più frequente. La solidarietà si fa con i fatti e non con le parole; bisogna sempre regalare un sorriso al prossimo, perchè la vita è comunque meravigliosa“.

Greta Scarano ha raccontato: “Sono molto fiera di ricevere questo Premio a Napoli che è una città che adoro. Ho cominciato la mia carriera artistica tra gli interpreti di Un Posto al sole circa 11 anni fa, ed essere di nuovo qui, in un contesto a me così caro, mi suscita particolare emozione quasi come un ritorno a casa.

Ringrazio quindi Valeria Della Rocca e Marco Spagnoli, rispettivamente produttrice e direttore artistico di questa kermesse per avermi voluto riconoscere questo prestigioso tributo, per giunta alla presenza del mio amico regista Sydney Sibilia con il quale ho vissuto una felice esperienza professionale, girando con lui Smetto quando voglio 2- Masterclass ed il corto Io sì tu no”.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi