Mafalda De Simone: influencer, nuovi idoli di questa generazione

Incontriamo oggi Mafalda De Simone, che per la nostra rubrica Vita da Influencer si racconta sulle sue passioni. Moda, MakeUp e soprattutto tendenze sono le cose che ha sempre amato nella vita, fino a farlo diventare un vero e proprio lavoro. Ma ascoltiamo dalle sua parole, qualcosa in più di lei.

Mafalda De Simone

Benvenuta su La Gazzetta dello Spettacolo. Chi è Mafalda De Simone e cosa fa nella vita di tutti i giorni?

Ciao e grazie, sono una studentessa al termine del mio percorso di studi in Giurisprudenza. Di lavoro faccio l’influencer su Instagram e sono molto attiva e seguita con oltre 133.000 follower. Collaboro con diversi brand di diversi settori come il fashion, il beauty, il make-up, del fitness e molte aziende artigianali che promozionano il Made in Italy. Instagram è lo spazio in cui le mie passioni hanno libero sfogo e cerco di tenere uno stile è piuttosto vario, passo dal casual, sportivo, elegante.

Quando hai scoperto di essere diventata una Influencer?

Il mio percorso ha avuto inizio dall’estate del 2016, tutto è cominciato per gioco condividendo scatti dei miei outfit, del mio makeup e ottenendo sempre maggior seguito, mi sono resa conto di volerlo fare seriamente dedicandomi ogni giorno alla costruzione del mio profilo Instagram. Sono man mano entrata in contatto con diverse aziende per le campagne di promozione dei loro prodotti riuscendo a conquistare la fiducia di molte persone. Non credevo di raggiungere questi risultati.

Mafalda De Simone

Pensi che sia più importante essere “alla moda” o “lanciare la moda”?

Credo che “lanciare una moda” sia un privilegio e per il lavoro che faccio, sono onorata di poterlo fare, per farlo bisogna però “essere alla moda”, ossia conoscere le tendenze del momento, aggiungendo un tocco di personalità, per poi trasferirle alle altre persone.
Gli Influencer sono i nuovi idoli di questa generazione, quello che loro dicono piace e viene condiviso, quello che loro indossano piace e viene acquistato.

Parliamo di Spettacolo. Quali sono i film che preferisci vedere al cinema e ci sono degli attori italiani che apprezzi?

Il mio interesse cinematografico è piuttosto variegato, ma i film che preferisco sono quelli d’azione/thriller. Attualmente ho seguito tante serie TV, approfittando di questa quarantena, ho avuto modo di vedere “Suburra” e “Baby” che raccontano una realtà italiana il più delle volte celata. L’attore che in questo momento apprezzo molto è Riccardo Scamarcio, anche per via di uno dei suoi ultimi film del genere thriller “Non sono un assassino”.

Quali sono le passioni della tua vita?

Le mie passioni toccano tutto ciò che mi riguarda personalmente: il mondo beauty, del make-up, la moda e gli outfit del momento, quindi, si può dire che coincidono con il lavoro che faccio e per questo sono molto felice.

Cosa pensi ti abbia reso così popolare sui social?

Penso che il modo in cui interagisco con le persone sia molto apprezzato. Ogni giorno cerco di dare il massimo per fornire ai miei fan suggerimenti sinceri sui prodotti che ho modo di provare e brand con cui entro in contatto, cercando sempre di mantenere una mia identità e originalità.

Mafalda De Simone

Come concili vita privata e vita da influencer?

Come influencer, sui social cerco di rendere partecipi i miei followers degli aspetti della mia sfera personale, ormai li ritengo parte integrante della mia “famiglia”, il tutto però con la giusta misura, ci sono molte cose che tengo anche solo per me, come penso giusto che sia.

Progetti professionali in corso?

Ci sono tantissimi nuovi progetti da attuare con importanti aziende del fashion e del beauty… ci stiamo lavorando.

Potrebbe interessarti

Maryna sul set di Que Calor

Maryna: arriva il singolo “Que Calor”

E' Maryna, la personalità del web Italo-Spagnola da 5 milioni di followers, a riscaldare l'estate con il singolo "Que Calor".

Jonny Cutuli

Jonny Cutuli: l’influencer che ama la musica

Oggi incontriamo Jonny Cutuli, giovanissimo influencer catanese che ci racconta della sua Vita da Influencer.

Una scena del video contro l'omofobia di Antonio Caso e Christian Musella

No all’omofobia: parlano gli influencer Antonio Caso e Christian Musella

Torniamo a parlare di social network, di influencer e di un tema che (purtroppo) rimane sempre attuale: l'omofobia.