Corrado Ardone

Qua nessuno è fisso: Ardone, Peluso, Massa e il lavoro precario

Ha debuttato al Teatro Sannazaro di Napoli, Qua nessuno è fisso, la nuova commedia del trio comico Ardone Peluso Massa. Lo spettacolo sarà in scena nella struttura di via Chiaia fino a domenica 27 aprile e propone una tipica storia dei nostri tempi che si sviluppa attorno alle tematiche legate alla crisi economica.

Corrado Ardone
Corrado Ardone

Mario (Ettore Massa), Antonio (Corrado Ardone) e Franco (Massimo Peluso) sono ex dipendent di un’azienda ormai in fallimento. Tormentati dalle istituzioni e dal peso delle tasse, decidono separatamente di togliersi la vita in casa dell’imprenditore Mangiapane, loro ex datore di lavoro.

Accade però che s’incontrano per caso e nello stesso momento nell’appartamento del capo e dopo aver scoperto di avere avuto la stessa idea, s’impediscono l’un l’altro di uccidersi, fino a decidere di mettersi insieme per convincerlo a riassumerli. I piani che sono definiti da Mario, precisi e scientifici, falliscono puntualmente e i tre si troveranno a compiere esperienze rocambolesche che li porteranno addirittura ad organizzare un matrimonio con un finto prete pur di risolvere i loro problemi.

I protagonisti, anche se hanno una storia e vita alle spalle diverse, sono accomunati dalla disperazione economica. Antonio (Corrado Ardone) è un ex magazziniere dell’azienda di Mangiapane. Single e pieno di debiti. La banca gli ha pignorato casa e le cartelle esattoriali lo hanno ridotto all’osso. Pertanto non ha più niente da perdere. Ha solo uno scopo: sopravvivere in qualche modo, anche a costo di fare truffe per arrivare alla fine del mese. Franco (Massimo Peluso) è separato con figli a carico, il suo cruccio è quello di dover coprire gli alimenti all’ex moglie. Il licenziamento dalle aziende di Mangiapane lo ha messo definitivamente in ginocchio al punto di tentare, come i suoi ex colleghi, un suicidio dimostrativo per far vivere di rimorsi il suo ex capo. Infine, c’è Mario (Ettore Massa), ex guardia giurata dell’azienda di Mangiapane. Single, con una storia equivoca, vive con l’anziana madre e con la misera pensione di quest’ultima.

Autore: Redazione

Redazione Giornalistica

Potrebbe interessarti

FaziOpenTheater 2022-23

FaziOpenTheater: la rassegna 2022-23

FaziOpenTheater, Rassegna Nazionale Teatro – Danza – Arti Performative presenta gli spettacoli del cartellone 2022/23.

NEST stagione teatrale 2022-23

NEST: stagione teatrale 2022-23

Tutto pronto per la stagione teatrale 2022-23 del teatro NEST di Napoli, che si presenta con un cartellone ricco di novità.

Michele Di Mauro

Michele Di Mauro: mi sento un operaio dello spettacolo

Ama definirsi un semplice "operario" dello spettacolo: incontriamo a tu per tu l'attore, doppiatore e regista, Michele Di Mauro

Lascia un commento