Paolo Caiazzo

Paolo Caiazzo in “Non mi chiamo Tonino”

Paolo Caiazzo

In scena uno dei protagonisti della sit-com del momento, Fatti Unici: Paolo Caiazzo. Il Summarte dopo l’enorme richiesta di pubblico, porta il cabarettista in scena non più solo il 15 gennaio, come anticipato ad inizio stagione, ma replicherà anche il 29 dello stesso mese.

Il comico partenopeo più amato dagli spettatori del piccolo schermo, nonché mattatore di Made in Sud, arriva al teatro Summarte di Somma Vesuviana (NA) per proporre il suo spettacolo Non mi chiamo Tonino.

Giovane in pensione!!! Mi danno i soldi perché ‘a capa mia non è buona…e loro mi danno i soldi a me!!” Questa una delle tante frasi esilaranti proposte da Caiazzo nello spettacolo. Il protagonista è un uomo comune marchiato e riconosciuto dalla società come mente poco attendibile. Con questo si costruisce un alibi per poter parlare, spesso con lingua tagliente, del mondo dei sani di mente. Scruta ed analizza comportamenti manie e fatti di cronaca con estrema lucidità evidenziandone gli aspetti poco razionali.

Fino a giungere alla conclusione che “Il mondo è pieno di piccole e grandi follie… ma allora i matti quali sono?

Autore: Redazione

Redazione Giornalistica

Potrebbe interessarti

Sandra Milo e Claudio Insegno

Sandra Milo: una Diva al Bracco

Essere diva oggi ha ancora un senso? Se parliamo di Sandra Milo sicuramente si e lo facciamo al Teatro Bracco di Napoli.

Quando spunta la luna a Marechiaro

Quando spunta la luna a Marechiaro al Bracco

Al Teatro Bracco diretto da Caterina De Santis è di scena la canzone napoletana in “Quando spunta la luna a Marechiaro”.

Maximilian Nisi

Maximilian Nisi: il presente, quel meraviglioso istante

Maximilian Nisi, in questo periodo alle prese con lo spettacolo teatrale "A spasso con Daisy", insieme a Milena Vukotic.