Justin Bieber per Justice

Justice di Justin Bieber: tra i più venduti a un mese dall’uscita

Justin Bieber il cantautore canadese di successo mondiale anche questa volta non si smentisce, con un album mozzafiato e alla portata di tutti.

Justice è il sesto album dell’artista 27enne, pubblicato il 19 marzo su etichette discografiche Def Jam Recordings, RBMG Records, SB Projects, Schoolboy Records e Universal Music Group. La produzione è gestita da Louis Bell, Andrew Watt, Skrillex, Finneas, Jon Bellion e altri ancora. L’album presenta collaborazioni come: Khalid, Chance The Rapper, Dominic Fike, Daniel Caesar, Giveon, Benny Blanco ecc…

Justin Bieber per Justice

Attualmente le canzoni più popolari che hai sicuramente ascoltato in radio sono: Peaches, Holy, Lonely e Hold on, che con la sua voce delicata e il loro piacevole ritmo è impossibile non gradirle fin da subito. Quest’ultimo album è molto particolare rispetto ai precedenti, perché presenta diversi generi che possono piacere a più persone e soprattutto Justin vuole mandarci un messaggio forte e chiaro sulla triste ingiustizia che c’è nel mondo.

L’album si apre con la voce di Martin Luther King (che poi ritroveremo a metà disco)

“L’ingiustizia che si verifica in un luogo minaccia la giustizia ovunque”.

rendendoci partecipi di un problema molto attuale per chiunque, ma soprattutto per gli afroamericani e infatti Justin ammette fin da subito di essere dalla loro parte. Molte tracce sono dedicate a sua moglie Hailey Bieber in cui le dichiara amore eterno, racconta anche del suo buio e triste passato che ha lasciato spazio ad un presente e futuro pieno di gioia e amore e altre parlano di Dio e della sua fede che in questi ultimi anni è aumentata molto. Ogni singolo brano ci presenta un Justin diverso, migliore, più adulto e responsabile. Quest’album è l’inizio di una nuova era per Justin che cambia e cresce sempre più, ma rimanendo sempre lo stesso tenero ragazzino di un tempo.

Justin Bieber questo mese ha rilasciato un’altra sorpresa per i suoi fan, un EP intitolato “Freedom” in cui ci sono solo sei tracce che ti catapultano immediatamente nel suo nuovo mondo cristiano e nell’ascoltarlo non puoi non sentirti come in paradiso.

Autore: Redazione

Redazione Giornalistica

Potrebbe interessarti

Kicco Careddu

Kicco Careddu: la musica è la mia strada

Un percorso in musica, per il batterista Kicco Careddu, che ha avuto ancora più luce tra i banchi del programma Amici di Maria De Filippi

Pierangelo Bertoli - Due voci intorno a un fuoco

Vent’anni senza Pierangelo Bertoli

Bertoli, vent’anni di carriera, poi oltre. Il 7 ottobre 2002 Pierangelo Bertoli muore a causa di un cancro a poco meno di sessant’anni. 

Ivan Francesco Ballerini

Ivan Francesco Ballerini: il poeta che scrive con la chitarra

Ivan Francesco Ballerini presenta "Racconti di mare - La via delle spezie", l'ultimo album targato Long Digital Palying

Lascia un commento