Piotta: 10 brani per Suburra

Oggi vi parliamo di Suburra – Final Season, che è il titolo del nuovo album di Piotta.

Questo nuovo disco esce in concomitanza con l’arrivo della terza e ultima stagione di “Suburra – la serie” (di cui vi abbiamo parlato nei giorni scorsi) e raccoglie dieci brani originali realizzati appositamente per fare da colonna sonora all’atto finale della serie originale italiana Netflix.

Piotta. Foto di Alfredo Villa
Piotta. Foto di Alfredo Villa

Suburra – Final Season

Due anime che convivono in uno stesso disco, due mondi che s’incontrano e danno vita a qualcosa di mai sperimentato prima. Per parlare di questo disco è imprescindibile fare un passo indietro al 2017 quando per la prima volta Piotta è entrato in contatto con il mondo di “Suburra – la serie”, prestando il suo brano “7 vizi Capitale” per la colonna sonora della prima stagione. La collaborazione prosegue con la seconda stagione, quando alla label di Piotta La Grande Onda è affidata la colonna sonora rap. Per la terza e ultima stagione il musicista romano si è messo completamente in gioco, scrivendo appositamente i brani originali per tutte le puntate e pubblicando un album ad essa dedicata.

Dieci nuove tracce inedite, comprensive di due strumentali e un remix, che raccontano con musica e parole le storie dei personaggi e le vicissitudini che attraversano tutta la narrazione. Un percorso che vede coniugare raffinate arie cinematografiche con il mondo artistico di Piotta, che per l’occasione ha messo nuovamente a nudo il suo amore per Roma e la sua capacità di raccontare i chiaroscuri umani, sociali e criminali che attraversano la storia della Capitale.

Testi e musiche scritte e prodotte appositamente per la serie originale Netflix, dove citazioni importanti, sfumature dialettali, pianoforti, chitarre e orchestrazioni arrangiate dal Maestro Francesco Santalucia si mescolano alle atmosfere crude che coinvolgono i protagonisti.
Per la prima volta non sarà presente una traccia unica, ma – con un format mai ideato prima – un brano per ogni puntata, ognuno dedicato a uno dei personaggi principali, da Aureliano a Spadino, da Cinaglia a Samurai, da Angelica e Nadia a Manfredi.

Ballad che celebrano Roma, suite electro che sottolineano la drammaticità delle storie ispirate alla cronaca contemporanea, episodi latin rincorrono un rap che si affaccia su strofe e ritornelli cantati, tappeti di archi e arpeggi di pianoforte e chitarre.

La pubblicazione dell’album è accompagnata dal videoclip del singolo “La Giostra”, firmato dal regista Glauco Citati. Per le riprese, Piotta è voluto tornare al MAAM di Roma (Museo dell’Altro e dell’Altrove di Metropoliz), laddove era stato realizzato il video di “7 Vizi Capitale”. Una scelta simbolica per creare continuità con il percorso artistico che in questi anni lo ha legato al mondo di Suburra. Nei suggestivi spazi dell’ex stabilimento industriale il playback dell’artista si alterna alle scene dei protagonisti, dove tra magia e atmosfere gitane si sviluppa il racconto. Protagonisti del videoclip sono l’attrice Beatrice Bruschi, già nel ruolo di Sana Allagui in SKAM Italia, e l’attore Alessandro Proietti che anche nella terza stagione di “Suburra – la serie” interpreta Alex, esponente del clan Anacleti.

Potrebbe interessarti

Piotta nel video E' ora di andare. Foto di Alfredo Villa

Nel nuovo video di Piotta il cast di Suburra

Arriva il nuovo video di Piotta, “E’ ora di andare”, ed ecco che spuntano Aureliano, …

Conferenza Stampa - Suburra 3

Suburra 3: il cast tra ricordi e curiosità dell’ultima stagione

Un periodo difficile per il mondo, ma la terza (ed ultima) stagione di Suburra – …

Suburra - La serie - Terza stagione

Suburra: trepidante attesa per la terza stagione

I fans di Suburra non stanno più nella pelle, ed ecco che Netflix rilascia il …