Gigi Finizio. Foto di Gianluca Sambiase
Gigi Finizio. Foto di Gianluca Sambiase

Gigi Finizio: un concerto per ripartire con la legalità

“Ripartire” è sicuramente la parola d’ordine d’eccellenza in questo periodo, e per farlo, incontriamo Gigi Finizio, cantante con tre caratteristiche nel cuore: la musica, Napoli e la legalità.

Gigi Finizio. Foto di Gianluca Sambiase
Gigi Finizio. Foto di Gianluca Sambiase

Benvenuto su La Gazzetta dello Spettacolo a Gigi Finizio. Primo grande evento che ti vede coinvolto sul territorio aversano. Ti senti un po’ di responsabilità?

Grazie a voi! Mi sento molto responsabile sotto il profilo della legalità principalmente, perchè questo è un territorio particolare e le cose vanno fatte per bene. Ho fatto scendere in campo tutta la mia squadra, che sta lavorando per costruire questa mega Arena nel parcheggio del Centro Commerciale Medì. Ci siamo affiancati al gruppo Canciello, questa famiglia di imprenditori “audaci e capaci”, in grado di far rivalutare il nostro territorio con la musica protagonista.

Chiariamo ai tuoi fans che questo non sarà un “surrogato” dell’evento previsto al San Paolo prima dell’emergenza Covid…

Tutto spostato al 5 Giugno del 2021, invece questo è un appuntamento che poteva chiudersi con una conferenza, ma abbiamo scelto di comune accordo di creare un evento che ci consentisse di rincontrarci e cominciare a rimettere in moto la “macchina musica dimenticata”. E’ un concerto ad inviti e non ci saranno biglietti in vendita. Questo proprio perchè come artista ho rispetto nei confronti del concerto-evento del prossimo anno.
Questo evento va visto come rivalutazione del territorio e “apertura di porta” alla musica.

Sottolineamo quindi che la musica napoletana è a sostegno della legalità?

Assolutamente! Io Gigi Finizio in prima linea con il gruppo Marican, per il territorio di Teverola e tutte le realtà coinvolte che hanno voglia di rinascere.

La conferenza di presentazione

Un momento della conferenza del Vega Festival
Un momento della conferenza del Vega Festival

Dopo aver ascoltato Gigi Finizio, alla presentazione del Vega Festival, sono intervenuti Angela Canciello (responsabile food del gruppo Marican), che ha spiegato che l’evento è stato immaginato solo 20 giorni fa, con l’obiettivo di riqualificare la zona verso la normalità; Tommaso Barbato sindaco di Teverola, che ha aggiunto che si tratta di un’opportunità per riavvicinare i cittadini alle normali attività sociali; e Walter Della Valle, come referente del CDA del Medì.

La presentazione moderata da Gigio Rosa, ha sottolineato che il concerto rispetterà tutte le norme anti-Covid e che si aprirà con un aperitiv-djset a cura dei personaggi e dei djs di Radio Marte.

Autore: Francesco Russo

Giornalista ed Imprenditore Digitale. CEO dell'agenzia di Digital Marketing FREVARCOM. Direttore responsabile ed editoriale del quotidiano La Gazzetta dello Spettacolo e coordinatore Editoriale di Oggi Quotidiano. Fondatore di magazine come Mangiamm, Vivo di Lusso, I Like Night e Prenotami.

Potrebbe interessarti

Nino D'Angelo - Il poeta che non sa parlare

Nino D’Angelo: ecco le date del tour 2023

Il Poeta che non sa parlare – Tour 2023 di Nino D’Angelo riparte con una serie di date. Ecco il calendario dei concerti dell'artista.

Claudio Baglioni live

Claudio Baglioni raddoppia a Caserta

Claudio Baglioni sarà alla Reggia di Caserta per un doppio esilarante concerto che racconterà i 50 anni della sua straordinaria carriera.

Atmosferico 2022 live Subsonica

Atmosferico 2022: il tour commemorativo dei Subsonica

La prima volta che ho assistito ad un live del Subsonica era il 2002, e con questo si celebrano i i live dei 20 anni da Amorematico.

Lascia un commento