Brasil Eco Fashion Week arriva in Italia

Dopo Pitti Immagine Uomo a Firenze in febbraio la moda italiana si prepara all’evento al Brasil Eco Fashion Week durante la Settimana della Moda a Milano a fine settembre, segnando un importante ritorno alle sfilate fisiche, oltre a quelle digital,  per un evento  molto atteso tra giornalisti, blogger, influencer, celebrities e grandi buyer, le maison più importanti, i designer più trendy, tanti fashion designer emergenti e tanti nuovi brand.

Dopo che i grandi eventi sono stati spostati sul web, con la sosta di un anno dovuta alla pandemia, finalmente si è pronti a riprendere l’attività, del resto mai fermata, del tutto del settore della moda per riprendere il ruolo di capofila in tema di tendenza. Farà da apripista l’evento Milanese dal 21 al 27 settembre con le collezioni uomo e donna primavera/estate 2022,  che vedrà la presenza di otto designer Brasiliani – BEFW – la più importante Brasil Eco Fashion Week dell’America Latina – con un importante focus sulla moda ecologica e  sostenibile  per la salvaguardia del pianeta.

Brasil Eco Fashion Week

Il 24 e il 25 settembre, nei magici spazi  dell’Orto Botanico a Brera, BEFW presenterà la sua quinta edizione,  per la prima volta  in Italia, introducendo sulla scena internazionale una variegata gamma di designer, che comprende otto marchi brasiliani provenienti da diverse regioni del Paese focalizzati sulle sostenibilità.

Due giorni di sfilate  in presenza portando a Milano i colori del Brasile,  riuniti in una unica mission, la moda sostenibile,  un importante impegno che abbraccia molti ambiti ma si focalizza maggiormente sulla tutela dell’ambiente.

Le dichiarazioni

Come afferma il Dr. Rafael Morais, direttore esecutivo di Brasil Eco Fashion Week, BEFW: “Le Aziende che porteremo a Milano seguono il criterio della sostenibilità e il loro sviluppo non impatta sull’equilibrio ambientale prestando grande attenzione alla filiera produttiva che va dal consumo energetico alle emissioni inquinanti, dall’impronta idrica alla generazione di rifiuti, dal grado di biodegradabilità/riciclabilità dei beni a fine vita ai costi ambientali della logistica, concetti di produzione delle aziende per limitare la loro impronta ambientale, continuando l’attività senza aggravare la situazione della Terra. Il futuro, infatti, mai come in questo momento è stato incerto, e ognuno di noi ha un ruolo da giocare nella costruzione di un mondo migliore. Le aziende di Fashion BEFW hanno abbracciato la sostenibilità presentando così la moda ecosostenibile, una realtà con lo scopo di proteggere l’ambiente tramite l’utilizzo di materiali non dannosi, sia in fase di produzione che di smaltimento. Ripartire dai giovani e sostenibilità sono due concetti che ora più che mai devono andare di pari passo e ci danno nuove speranze, incentivi per coloro che oggi sono al centro del panorama moda e che vogliono puntare al futuro“.

Potrebbe interessarti

Alla Milano Fashion Week Donna anche i capi di Antonio Martino

Milano Fashion Week Donna 2021

Dal 23 febbraio 2021 e fino al 1 Marzo, i riflettori sono tutti puntati sulla Milano …

Milano Fashion Day 2020

Milano Fashion Day, qualche scatto della 5a edizione

Un interessante appuntamento in moda con la quinta edizione del Milano Fashion Day, si è …

MarosEtti Borse a Milano. Foto di Herlan Garcia

MarosEtti Borse alla Milano Fashion Week

Oggi vi parliamo di Els Demeersman, designer belga creatrice del brand MarosEtti Borse, che ha …

Lascia un commento