In due sarà più facile restare svegli, di Giorgia Surina
In due sarà più facile restare svegli, di Giorgia Surina

In due sarà più facile restare svegli, di Giorgia Surina

“In due sarà più facile restare svegli” è il titolo del primo romanzo realizzato da Giorgia Surina, speaker radiofonica, attrice, presentatrice e molto altro.

Edito per Giungi Editore, questo libro vuole essere un monito, un conforto, per coloro che intendono affrontare un percorso legato alla maternità. La PMA, la pratica di cui Giorgia parla nel libro, è ancora vista come un tabù, in Italia. L’intento è quello di rompere questi schemi trattando questo argomento che, al contempo, è comunque diffuso, seppure caratterizzato da gioie, dolori e forti emozioni.

Il libro lo trovate di seguito:

La copertina, ad opera di Giulia Rosa, illustra due donne caratterizzate da un particolare equilibrio, se vogliamo precario, con una testa a forma di fiore. Il fiore, a suo modo, è invece segno di rinascita, di un ritorno alla vita, dopo aver affrontato un periodo di difficoltà, di smarrimento. Il titolo, “In due sarà più facile restare svegli”, rappresenta la chiave di accesso alla lettura di questo libro. Un titolo fortemente voluto dalla stessa Surina che ha preso, inaspettatamente, ispirazione da una strofa all’interno di una canzone del cantante Niccolò Fabi, “Una mano sugli occhi”. Una canzone, quella di cui ci parla all’interno di una serie di storie instagram che accompagnano la sua forte emozione nel presentare il libro che ha tra le mani, ascoltata durante un live dello stesso artista, proprio lo scorso anno, al Carroponte. Un titolo di cui si è fortemente innamorata. Sarebbe inoltre piacevole, per Giorgia, l’idea di lanciare un hashtag, “indue”, atto a porsi una semplice domanda: “per voi che cosa è più facile fare in due?”.

L’entusiasmo di Giorgia Surina per l’uscita di questo romanzo, acquistabile in pre-order dal 23 di aprile su Amazon e in tutte le librerie dal 4 maggio prossimo, è grande, e lo si nota dai suoi occhi, dal modo in cui ne parla, dall’amore con cui lo ha pensato e poi scritto. Un progetto a cui lavorava da tempo e che ora, finalmente, è pura realtà. A breve, tra l’altro, potrete avere maggiori informazioni circa i firma copie in cui sarà possibile incontrarla, avere una dedica apposita. Affinché ciò accada, non vi resta che tenere d’occhio i social dell’artista che, dalla notizia del pre-order in poi, continuerà a tenere aggiornati tutti coloro che vorranno esserle accanto in questa nuova, entusiasmante, avventura.

Noi de La Gazzetta dello Spettacolo non possiamo che augurare il nostro più grande in bocca al lupo, per questo nuovo viaggio nella scrittura, alla dolce e sempre preparata, Giorgia Surina.

Autore: Alessia Giallonardo

Nasco a Benevento, nel 1986. testarda a più non posso, perché Toro. Amo la fotografia sin da quando ero piccola e devo questa passione a mio padre. Stesso discorso per la scrittura, per ogni singola sfumatura di un racconto, di un vissuto, di uno storico incontro.

Potrebbe interessarti

Vite senza Gloria, di Giuseppe Pizzo e Giacomo Cacciatore

Vite senza Gloria, di Giuseppe Pizzo e Giacomo Cacciatore

"Vite senza Gloria" è un progetto letterario scritto da Giuseppe Pizzo, inviato di Rai3 "Chi l'ha visto?" e Giacomo Cacciatore.

Il libro di Gianni Fortuna, di Lorenzo Di Matteo

Il libro di Gianni Fortuna, di Lorenzo Di Matteo

Lorenzo Di Matteo ci presenta il libro di Gianni Fortuna con la casa editrice Scatole Parlanti, per la Collana Soffi.

Siamo come le lumache, di Laura Moreni

Siamo come le lumache, di Laura Moreni

Laura Moreni è nata a Brescia nel 1975 ci racconta Siamo come le lumache, che è il suo primo romanzo come autrice e scrittrice.

Lascia un commento