Casa Clerici

Casa Clerici: inaugurazione al Centro Campania

Casa Clerici

Inaugura al Centro Commerciale Campania il ristorante Casa Clerici. Un formato completamente cucito addosso alla celebre conduttrice de “La prova del cuoco“, Antonella Clerici, che ha voluto riproporre l’idea di casa sua in un ristorante al Sud, terra di sapori.

Una location precisa, con una mission precisa: “portare i sapori di casa mia al pubblico che mi ha dato tanto in questi anni”. Con queste parole ed il suo contagioso sorriso, la Clerici presenta il nuovo progetto del ristorante in cui non si cucinerà pesce…perché non è nei sapori di casa Clerici.

Il tutto è stato realizzato in collaborazione con le aziende del Sud e del territorio per un importante progetto di valorizzazione dei beni del territorio, oltre che di tradizione. A partire dalle antiche tradizioni del pastificio di Gragnano, passando per la pasticceria delicata di Sal De Riso, il gelato di Di Noto o il caffè Izzo e l’oggettistica di Guzzini.

Casa Clerici

In tale occasione abbiamo scambiato due parole con Antonella Clerici che disponibilissima ci ha raccontato qualche segreto.

Cosa pensi del rapporto tra Spettacolo e Cucina?

La cucina per me è sempre stata Spettacolo, questo perchè io ho sempre pensato alla cucina come luogo di divertimento. A casa mia è sempre stata il centro della casa, già da bambina io ci studiavo, mangiavo e…ci stavo. Nella mia testa la cucina è un luogo allegro, ed io volevo che ci fosse allegria qui!

Si nota tanto “colore sparso”, quindi l’opposto di quello che ci si può aspettare da un personaggio noto della TV che avrebbe potuto puntare su una tonalità diretta…

Io non volevo un ristorante “figo” e basta. Me ne hanno proposti tantissimi di disegni e progetti del genere, ma ho detto no! Allora non avete capito io come sono: popolare! Volevo un ristorante popolare e per le famiglie, dove potevo portarci anche la mia bambina che oggi è qui (sorride) ed un luogo dove la gente non deve entrare solo per mangiare, ma principalmente per vedere delle cose. Qui ho portato tanti spunti della mia vita, poi se non ti piaccio io che sembro una matta, vai a mangiare altrove (ride). Ho voluto tante foto perché ogni foto è un ricordo: il periodo calcistico, quello di Sanremo, oltre che i miei ricordi culinari.

Casa Clerici

Il legame con questo territorio…aprire in piena Terra dei Fuochi. Che idea hai di miglioria grazie all’apertura di Casa Clerici in Campania?

Io credo che tutti si lavano la bocca con Sud Italia, ma poi nessuno fa niente. A me non piace solo l’idea di venire “in vacanza” qui…mi sono chiesta: “Dov’è un posto giusto per aprire un ristorante secondo me?” Ebbene, essendo del Nord, sicuramente sarebbe stato più facile per me aprire tra Roma e Milano, invece ho sempre avuto l’idea di aprire nel Sud. Dopo aver visto questo stupendo Centro Commerciale (in cui purtroppo non posso girare per ovvi motivi), mi è piaciuta la gente, il tipo di commercio e quindi quando mi hanno proposto questo locale ho detto subito: mi piace!

Sarà il primo di una catena?

Se va bene si! Mi piacerebbe e come in tutte le cose della mia vita, proverò a vedere come funziona e se funziona bene. Nel momento in cui vedrò risultati principalmente di gradimento da parte delle persone, sicuramente qualche idea mi farò venire.

Casa Clerici ha il suo hashtag ufficiale che è #casaclerici e con il suo staff da 28 elementi, cercherà di portare le “Tagliatelle di Nonna Pina” (ovviamente nel menu) a disposizione di tutti i clienti che dal 26 Ottobre dalle 9 alle 24 visiteranno il locale.

Autore: Francesco Russo

Giornalista ed Imprenditore Digitale. CEO dell'agenzia di Digital Marketing FREVARCOM. Direttore responsabile ed editoriale del quotidiano La Gazzetta dello Spettacolo e coordinatore Editoriale di Oggi Quotidiano. Fondatore di magazine come Mangiamm, Vivo di Lusso, I Like Night e Prenotami.

Potrebbe interessarti

Partner. Foto dal Web

Come non impazzire per la presenza costante del partner?

Gli attuali cambiamenti della società, consentiti dalla digitalizzazione hanno cambiato i rapporti tra partner. Come gestirli in casa?

La realtà virtuale (VR) al Carcere di Procida per OndeVisioni

OndeVisioni: quando il carcere diventa cinema

Entrare nella cella di un vecchio carcere, a picco sul mare, e immergersi nella vita dei detenuti ad OndeVisioni con la realtà virtuale.

Ulisse di Carmen Castiello. Foto di Giovanni Minervini

Ulisse di Carmen Castiello in scena

Il viaggio dell'iconico Ulisse è lo stesso proposto al pubblico tra i corridoi e le sale del museo sannita Arcos di Benevento.