Anonymous

Anonymous

Una vera e propria saga di personaggi ed opere che sono storia della cultura inglese quella offerta da Anonymous. Si alternano sul grande schermo Amleto, Lady Macbeth, Romeo e Giulietta o ancora Re Lear…tutto questo è il nuovo film di Roland Emmerich.

Anonymous

Ovviamente non sono mancate le critiche nella borghesia e negli ambienti accademici della Gran Bretagna, ma l’esordio del regista a questa opera del genere Period Drama sicuramente mette ancora più fascino in quello che potrebbe essere il vero “Io” di Shakespeare. Anonymous, sceglie di impersonarlo in Edward De Vere, Conte di Oxford. Il film in se purtroppo però non rende quanto il fascino della storia dello scrittore anche perchè il ritmo narrativo ha dei forti limiti nel cercare di tenere alta la tensione dello spettatore. Sicuramente il test di tenere un’atmosfera cupa e torbida in tutti e 130 minuti di film non è stata la mossa giusta per cercare di tenere alto il pathos dello spettatore.
Ottima la sceneggiatura di John Orloff che invece si presta alla trama di complottismo.

Regia: Roland Emmerich

Cast: Rhys Ifans, Vanessa Redgrave, Sebastian Armesto e molti altri.

Genere: Thriller

Citazione: Essere o non essere, questo è il problema
Voto: 5 e mezzo

Autore: Redazione

Redazione Giornalistica

Potrebbe interessarti

Fabio Massa, al centro, insieme a David Morgan Jones e Enrico Lo Verso

Fabio Massa: credo nel mio lavoro

Fabio Massa, attore e regista napoletano, è attualmente alle prese con la lavorazione del suo terzo film, "Global Harmony".

Libere di... Vivere

Libere di… vivere: violenza economica di genere al RIFF

Diffondere la conoscenza della violenza economica di genere e le sue conseguenze devastanti: ecco Libere di… vivere!

I registi di The Christmas Show con Serena Autieri e Raoul Bova

The Christmas Show: il film

Sono stati in migliaia i fan ad acclamare il cast sul red carpet del nuovo film di Natale: The Christmas Show.

Lascia un commento