L’importanza delle Meduse per l’ecosistema

Sperando che l’estate spazzi via le atmosfere di emergenza e tensione che si stanno respirando in questi giorni, ci anticipiamo parlando di mare e dei suoi abitanti troppo spesso preda di noi umani.

Meduse. Foto dal Web
Meduse. Foto dal Web

Tante volte è capitato che in mare ci siamo imbattuti in meduse che hanno destato sgomento e paura da richiedere la pesca e l’uccisione degli esemplari. Aldilà del dover ragionare con la coscienza, forse non tutti sanno che prelevare meduse dal mare e lasciarle morire al sole, seppellirle sotto la sabbia o gettarle in un cestino sono veri e propri reati di maltrattamento di animali e si rischiano ammende pesanti ed anche il carcere. L’uomo non dovrebbe usurpare un territorio che non gli appartiene essendo il mare l’unico habitat delle meduse e di tutti gli altri animali marini, piuttosto dovrebbe essere il protettore sia della flora che della fauna delle acque marine.

E’ pu vero che le meduse sono animali relativamente pericolosi in quanto urticanti in caso di contatto, ma è anche vero che il loro habitat naturale, la loro casa, la loro vita è, per l’appunto. il mare e gli ospiti, coloro che se ne impossessano per refrigerio e non per necessità, siamo noi umani. 

Ovviamente credendoci padroni del mondo pensiamo che la soluzione migliore sia l’uccisione senza sforzarci minimamente nel trovare una soluzione alternativa che rispetti la vita di tutti, ecosistema compreso.

La medusa, come tutti gli animali, dal più piccolo al più grande, ha un valore ed un’importanza immensa.

Nel caso di questi elegantissimi animali marini, la loro funzione è vitale sia per gli altri pesci che per la formazioni delle correnti marine. Esse hanno un ruolo basilare nel mescolare le acque. Se non ci fosse il loro movimento nel mare verrebbero a mancare gli scambi tra l’alto e il basso e sulla superficie marina; verrebbero a mancare gli elementi nutritivi indispensabili e sul fondo non ci sarebbe la giusta ossigenazione.

In poche parole questo scambio, questo “impastare” delle acque favorisce la circolazione oceanica che ovviamente ha un’influenza vitale sul clima. Il clima, quindi, dipende anche dalle meduse.

Ogni abitante del creato ha un ruolo fondamentale per l’ecosistema. Forse questo è il motivo per cui tutto sta cambiando? L’uomo è predatore di tutto ed è irrispettoso verso tutti, senza pensare che ogni sua azione che viola la natura, è un’azione contro se stesso, contro la terra, contro il pianeta, ovvero la propria casa.

Facciamo gli applausi ai bagnini che catturano le meduse o altri animali che potrebbero risultare pericolosi, ma che li allontanano, che non uccidono, che più semplicemente studiano una soluzione  che non ledi nessuno, senza necessariamente dover ricorrere a metodi drastici.

Non dimentichiamolo mai, gli animali hanno diritto di vivere quanto noi.

 Il mare è la casa dei pesci e di tutti gli esseri che traggono la vita dall’acqua, noi siamo solo ospiti passeggeri e come tali dovremmo essere riconoscenti e non predatori di un ambiente che non ci appartiene, non dovremmo uccidere gli animali con estrema facilità e normalità.

Cerchiamo sempre di  pensare ad una soluzione che possa rispettare la vita di tutti.

Potrebbe interessarti

M49 - Papillon. Foto di Moris Zenari

M49, Papillon di nuovo in fuga per la libertà

Ad un anno dalla prima fuga l’orso M49, detto anche Papillon come il film cult …

Lupo salentino ad Alimini

Messo al sicuro il lupo salentino di Alimini

Un giovane lupo di circa 14 mesi da diverse settimane si aggirava senza paura ad …

Leone Jon. Foto dal Web One Voice

Il leone Jon è libero dopo tanta sofferenza

A Vironvay, in Francia, dopo infinite denunzie finalmente si è proceduti a portare in salvo …

Lascia un commento