Cinema e serie TV di successo grazie ad Internet: una nuova fruibilità da sfruttare al meglio

Il mondo dello spettacolo ha vissuto uno sviluppo alquanto importante negli ultimi anni. Merito soprattutto delle nuove tecnologie che hanno dato la possibilità di fruire in maniera diversa dei nuovi film e delle serie tv.

Non a caso le piattaforme di visione in streaming sono sempre più famose ed utilizzate. Netflix, ad esempio, conta nel mondo circa 183 milioni di abbonati. Quello della tv in streaming, pertanto, rappresenta un business vincente, almeno nel momento in cui la pandemia costringe tutti a rimanere in casa. Mentre le attività economiche sono bloccate e le occasioni di evasione sono ridotte ai minimi termini, ecco che la possibilità di guardare un film o un telefilm sullo schermo di un pc, in televisione o su uno smartphone costituisce una sorta di panacea per tutti i mali.

Brand streaming ondemand su Internet. Foto dal Web
Brand streaming ondemand su Internet. Foto dal Web

Tornando ai numeri di Netflix le entrate sono pari a 5 miliardi e 770 milioni di dollari: un netto passo in avanti rispetto ai 4 miliardi e 520 milioni di dollari di un anno fa. Gli utili netti sono pari a 709 milioni di dollari, mentre gli utili per azione sono di 1 dollaro e 56 centesimi. Le quotazioni, da inizio anno in rialzo di oltre il 30%, per il momento sono cresciute nel dopo mercato del 10%, come effetto della comunicazione dei risultati, prima che il guadagno venisse azzerato.

Per ora, dunque, si può affermare che la società americana sia stata in grado di sostenere senza problemi la crescita costante della concorrenza: l’ultimo segnale deriva dal debutto di Disney +, che pur avendo esordito da poco ha già raccolto più di 50 milioni di utenti in tutto il mondo. Ma la guerra dello streaming non accenna a fermarsi: alla fine del mese prossimo, per esempio, sarà la volta di Hbo Max, proposto da ATT, che ha preso il posto di Time Warner.

Molto in crescita è anche la piattaforma Apple Tv+ che per il momento mette a disposizione un numero di show originali piuttosto limitato. Va sottolineato, comunque, che questo servizio di streaming continua a far parte del pacchetto di coloro che, a partire dallo scorso settembre, comprano un dispositivo Apple nuovo; in alternativa è possibile sottoscrivere un abbonamento a un costo pari a 5 euro al mese. Attraverso la app Apple Tv, inoltre, è possibile abbonarsi al canale di Apple Channels denominato Starzplay, che per ora propone un prezzo speciale di 99 centesimi al mese per 3 mesi. Oltre ai primi 7 giorni di prova gratuita, beninteso. A partire dal quarto mese, poi, il costo sale a 4 euro e 99 centesimi. Tra i vari show che si possono guardare su questo canale ci sono Castle Rock, Years and Years e Ramy.

E le serie tv?

In questi mesi le grandi protagoniste delle nostre giornate sono le serie tv. Gli utenti che seguono le serie tv sono in continuo aumento, anche perché le serie tv appassionano in quanto offrono una qualità davvero notevole. Superiore anche in termini di scrittura, montaggio e di universo narrativo. In molte serie televisive ci sono riferimenti letterari anche alti, con riflessioni filosofiche. Si crea cioè un universo più ampio dettagliato, in modo da fidelizzare con lo spettatore. E infatti non è casuale che , a partire dalla nuova serialità, anche la produzione si saggi o testi filosofici sulle serie sta prendendo piede, proprio in virtù di quei riferimenti letterari, al punto che si parla di una nuova forma di letteratura. Anzi, spesso si parla che la nuova serialità rappresenta oggi, per il pubblico, quello che il romanzo era per l’ottocento. Il successo, quindi, dipende sia dalla qualità del prodotto, in termini di scrittura e montaggio, sia dalle nuove modalità di fruizione dello spettatore.

Ed in più alle serie tv partecipano i migliori attori ed i migliori registi in circolazione. Il tutto aiutato dal successo di internet visto che ormai è un canale a cui tutti si sono affacciati, dai piccoli negozi che hanno creato un proprio e-commerce, fino ai big di tutti i settori come ad esempio i giochi online che hanno creato delle loro versioni come Casino777 blackjack online.

Insomma la rete altro non è che un nuovo mondo da esplorare, studiare e sfruttare. Anche per il cinema, proprio come le serie tv che stanno avendo enorme successo in tutto il mondo, non soltanto in Italia.

Potrebbe interessarti

Massimo Ferrari sul set

Massimo Ferrari: il Rione Sanità ha tanto da insegnare

Incontriamo Massimo Ferrari, regista del documentario “Rione Sanità. La certezza dei sogni“, audiovisivo prodotto da …

Set cinematografico sul lungomare di Napoli-Salerno

Film e serie girate a Napoli: le uscite più attese del 2021

Il nuovo anno parte con l’anticipazione delle produzioni tenutesi in Campania che usciranno nel 2021 …

10 film che parlano di isolamento

Ecco i 10 film che parlano di isolamento

In tempo di pandemia per il Covid19, avete mai pensato che ci sono anche dei …

Lascia un commento