Sabrina Salerno e Alessandro Regis
Sabrina Salerno e Alessandro Regis

Alessandro Regis a Scherzi a Parte con Sabrina Salerno

Alessandro Regis è un esperto degli scherzi e a lui riescono davvero bene. Se ne è reso conto il pubblico di Scherzi a Parte qualche giorno fa, ha visto il simpatico ed abile tatuatore e piercer romano alle prese con situazioni esilaranti insieme alla popstar e soubrette Sabrina Salerno.

D’altronde Alessandro Regis non è nuovo a certe cose, visto che si è fatto conoscere ed apprezzare per aver partecipato a tanti scherzi a personaggi famosi nell’ambito del programma cult di Italia Uno Le Iene. Ma non basta. Alessandro ha preso parte a tante altre trasmissioni, anche in veste di opinionista come nel recente Italiani Fantastici e Dove Trovarli su Raidue. Ma non basta. Attore e vincitore del prestigioso Premio Vincenzo Crocitti International, Alessandro Regis se la cava bene anche in ambito musicale ed ha pubblicato tra l’altro i singoli Vedo Arrivare l’Estate insieme a Mereu e il tormentose estivo Cambia Er Disco.

Benvenuto su La Gazzetta dello Spettacolo ad Alessandro Regis. Seguivi Sabrina Salerno prima di incontrarla per questo scherzo?

Personalmente non la seguivo però ricordo chiaramente le sue canzoni anni ’80 che erano davvero molto belle. Ho avuto modo di conoscerla adesso anche se sono stati momenti molto molto particolari. Lei era davvero nervosa ed è normale perché ci sono stati dei pezzi tagliati durante lo scherzo, come quello in cui eravamo ammanettati, decisamente duri da sopportare. Sabrina Salerno era arrabbiatissima e molto ansiosa in quel contesto, poi chiaramente la regia ha detto “togliete subito le manette”.

e di Enrico Papi, il presentatore di Scherzi a Parte, che cosa ci puoi dire?

Con Enrico Papi ho avuto modo di presentarmi ma non in maniera molto approfondita, quindi la nostra è rimasta una conoscenza molto professionale. In generale direi che è una persona che sa il fatto suo. Lo definirei anche un po’ autore perché durante le prove anche lui era pronto a mettersi in gioco e a dare consiglio agli autori su quello che avevano già girato. E’ un presentatore abile e simpatico.

Hai qualche aneddoto divertente da raccontare sullo scherzo alla Salerno?

Di carino c’è stato un pezzo che hanno tagliato in cui io e lei eravamo su un ponte levatoio, quelli che si usano nelle carrozzerie per alzare le macchine. Eravamo in alto, a tre metri sopra il cielo come il film. Lei chiamava Enrico, Enrico, perché anche suo marito si chiama Enrico come Enrico Papi. Si voleva buttare ed io le dicevo “non ti buttare!’. Sono stati all’incirca quattro minuti molto simpatici poi lei si è calmata. Penso che il pezzo lo abbiano tagliato forse per questioni di tempo, in effetti è stata una cosa abbastanza lunga, con lei che si tratteneva al telefono…

In TV hai spesso collaborato nella realizzazione di scherzi a personaggi famosi ma nella vita privata, sei un tipo che fa scherzi agli amici e parenti?

A me piace fare scherzi fin fa quando sono bambino e scherzare con la gente. Devo dire la verità, nella realtà quotidiana la gente apprezza un po’ poco gli scherzi, c’è poca voglia di scherzare quindi direi che rimane una cosa prettamente professionale. Comunque quando mi chiamano per gli scherzi Regis entra subito in azione e mi diverto molto. Mi da tanta adrenalina, mi piace fare scherzi e come ho detto mi è sempre piaciuto e penso di essere anche bravo a farli altrimenti non mi avrebbero chiamato tante volte.

Cosa ti piace o non ti piace guardare in televisione?

Di programmi che non mi piacciono ce ne sono parecchi ma preferisco evitare di dire quali ma penso che certe cose non dovrebbero neanche andare in onda. Io nel tempo libero guardo documentari o film su Netflix dove ci sono delle serie che mi appassionano molto. Ritengo in tv, quando si parla di programmi, si potrebbe fare molto meglio e dare più buoni esempi alle persone che guardano. Credo invece che ultimamente questa cosa stia sfuggendo di mano a parecchia gente.

C’è un argomento di gossip attuale che sta calamitando la tua attenzione?

Il gossip che mi coinvolge di più è quello che riguarda Totti, Ilary e Noemi. Conosco alcune persone coinvolte anche se è chiaro che tante cose devono rimanere private. Questa storia è già abbastanza particolare e quindi non vorrei entrare nel merito però se devo seguire un gossip, allora mi interesso alla loro storia. Oltretutto sono amico di Alex Nuccetelli, ci siamo allenati tante di quelle volte insieme.

Quali sono i tuoi progetti futuri?

A breve mi vedrete su Cusano Italia Tv nella trasmissione Si fa per dire condotta da Annalisa Colavito. Poi sto lavorando ad una nuova canzone con i ragazzi della Technopro Records, uno studio di registrazione top a Roma. Hanno già prodotto canzoni per artisti importanti come Al Bano e Jasmine Carrisi, Aida Yespica, Dany K e tanti altri. Insomma, il mio motto potrebbe essere “Regis ovunque e dovunque”. Io ho ancora tanto da dire.

Autore: Susanna Marinelli

Giornalista pubblicista, ha scritto tra le altre per le riviste Cioè, Debby, Ragazza Moderna, Vip, Eva 3000, Grand Hotel, Gossip, Tutto, Nuovissimo...Ha partecipato come ospite a varie trasmissioni tv tra cui La Vita in Diretta e in radio per Radio2Rai.

Potrebbe interessarti

Elettrodomestici Signature Kitchen Suite

Signature Kitchen Suite, soluzioni di qualità superiore

Signature Kitchen Suite il marchio di elettrodomestici built-in di alta gamma parte del gruppo LG: ecco i prodotti più performanti.

Manuela Arcuri alla Milano Fashion Week 2022

Manuela Arcuri: il mio futuro nella bellezza

Al Beauty Evolution Day 2022, protagonista Manuela Arcuri ed il lancio del brand di bellezza da lei ideato. Eccolo.

Francesca Ghezzani

Fatti e storie da raccontare, torna Francesca Ghezzani

Giunta alla sua quarta edizione, è ripartita la trasmissione "Fatti e storie da raccontare". Ne parliamo con Francesca Ghezzani.

Lascia un commento