Dr Dog

I consigli di Dr Dog per La Gazzetta dello Spettacolo

Dr.Dog & Mork portrait 2

Continua il successo di Dr Dog, il presentatore della fascia settimanale Dog Factor in onda su Raidue all’interno del programma I Fatti vostri. La Gazzetta dello Spettacolo incontra Dr Dog in occasione delle feste natalizie. Dr Dog offre ai lettori i suoi consigli sul Natale, sui cuccioli più adatti da adottare e donare. Il dog trainer ed educatore, che vive tra l’Italia e la Germania dove opera accanto a cuccioli, cani di varie taglie e padroni degli stessi, ci rivela tutti i segreti su come bisogna saper interagire con il proprio amico a quattro zampe!

Dr Dog, Benvenuto su La Gazzetta dello Spettacolo. Durante le feste natalizie saranno molti i cuccioli che verranno regalati. Quale é il primo consiglio che vorrebbe dare alle famiglie che scelgono di prendere un cucciolo ora?

Grazie per avermi con voi! Vorrei dire che i cuccioli nono si regalano ma si adottano! Regalare un cucciolo è solo una cosa bella se veramente si è consapevoli che chi riceve questo “dono” non aspetta altro ed è pronto a dare il benvenuto ad una nuova vita nella sua famiglia. Con l’arrivo del cucciolo comincia anche la sua educazione. Proprio come con i bambini. Le prime settimane della sua vita sono le più importanti. In questo periodo il cucciolo scopre il mondo intorno a se senza remore, e tutto quello che esperienza in modo positivo rimane appunto per tutta la vita. Quindi è il periodo di intraprendere tante cose: nuovi luoghi, persone diverse, pavimenti diversi, girare in macchina, uscire a passeggio, andare in treno, passare davanti ai giochi dove i bambini schiamazzano ecc. Ma attenzione a non affaticarlo troppo. Mai una passeggiata piú lunga di 15 minuti. E ricordatevi che anche tutto quello che il cucciolo esperienza di negativo rimarrá per tutta la vita! Quindi agite con cautela e cercate da subito l’aiuto di un educatore cinofilo professionista e con formazione riconosciuta.

Un cucciolo é un regalo adatto ai bambini? Cosa dovrebbero insegnare i genitori ai loro bimbi affinché il cucciolo non venga trattato come un giocattolo?

Un cucciolo non é adatto a bambini troppo piccoli. Devono essere almeno coscienti della loro forza e riuscire a controllarla per non fargli male inavvertitamente. Io sconsiglio sotto i tre anni di etá. Ai genitori comunque consiglio di insegnare al cucciolo come ci si comporta bene specialmente con un bambino ed al bambino come ci si relaziona con un cucciolo. Dando ad entrambi i loro spazi ed insegnandogli a giocare insieme nel giusto modo (anche qui è inestimabile l’aiuto di un professionista). Crescere con un cane è forse una delle esperienze più formative e belle che un bambino può avere. Insega il rispetto per altri esseri viventi, la bellezza della natura e soprattutto la responsabilità. Se ci si informa, si seguono le regole del buon senso ed i consigli di un professionista, sarà l’inizio di una bellissima avventura.

Dr.Dog & Mork Give me 5

 In che modo i nuovi padroni devono interagire con il cane appena lo accolgono nella loro dimora?

Beh é assolutamente fondamentale informarsi prima dell’arrivo del cucciolo. Dopo tutto di solito i cuccioli sono stati con la loro mamma e i loro fratellini e sorelline fino proprio alla sera prima e quindi di colpo ritrovarsi circondato solo da “duezampe” può essere sconcertante! I nuovi padroni devono prendere quindi il ruolo dei genitori canini diventando quello che un cane veramente si aspetta da loro: cioè dei “bravi padroni”. Gettate dalla finestra le vecchie ed ormai superate concezioni del “capobranco” (la scienza ci insegna) perché la verità è che anche se vi mettete su tutte e quattro e cercate di imitarlo o dominarlo, il vostro cane non vi accetterà mai come un altro cane – non avete ne coda ne pelo! Scherzi a parte, cosa dovete fare per diventare un bravo padrone per il vostro amico a quattro zampe? Siate sempre conseguenti – sì vuol dire sì e no vuol dire no. Siate gentili e non urlate mai – il cane ci sente benissimo! Siate affidabili – non lasciate il cane “solo” in una situazione che non sa gestire, aiutatelo a superare le sue incertezze. Non usate mai violenza o pressione – un bravo padrone non ne ha bisogno! Quindi date a voi ed al cane il tempo di abituarsi e ambientarsi – non lasciate che tutta la famiglia gli piombi addosso appena passa la soglia di casa. Lasciate che sia il cane a cercare il contatto con voi. Dategli un cibo adeguato alla sua etá, creategli una cuccia confortevole dove si può ritirare e sentire a suo agio.

Nel periodo natalizio, come possiamo rendere partecipi in modo concreto i nostri amici a quattro zampe?

Il periodo natalizio è uno dei più belli dell’anno dove le famiglie si riuniscono. Pensate quindi a dei giochi, come quelli che spesso facciamo vedere a Dog Factor, per coinvolgere i vostri cani. La passeggiate insieme sono sicuramente belle se il tempo lo permette ma anche dentro casa si possono fare dei bei giochi divertenti. Per esempio nascondete del cibo e fatelo cercare dal cane. Se lo trova premiatelo! Così potete insegnarli a cercare le cose come per esempio le chiavi di casa!

Dr Dog, la sua rubrica é seguitissima. Se lo aspettava questo successo?

Siamo molto contenti del successo di Dog Factor ma non penso che sia una cosa da aspettarsi! Per noi è una conferma che questa nuova rubrica fatta a “Talent Show” piace al pubblico. Chissá forse nel 2016 la potremo sviluppare in una vera e propria trasmissione di prima serata. Sarebbe fantastico!

Autore: Redazione

Redazione Giornalistica

Potrebbe interessarti

Vanessa Scalera, Carlo Buccirosso e Massimiliano Gallo per Imma Tataranni

Imma Tataranni-Sostituto Procuratore: la 3a stagione

La tanto attesa terza stagione di Imma Tataranni - Sostituto Procuratore, in onda su Rai 1, sta per ritornare sul piccolo schermo.

Luca Turco. Foto di Giuseppe D'Anna

Luca Turco: vi racconto le mie passioni

Luca Turco è cresciuto insieme come Niko, nella grande ed importante famiglia di Un Posto al Sole e si racconta nelle sue passioni

Alessandro Cucinotta

Tale e Quale Show: i pronostici di Alessandro Cucinotta

Per Alessandro Cucinotta la nuova edizione di “Tale e Quale Show” in partenza su Raiuno ha già un vincitore: Claudio Lauretta.