Marlene Kuntz

Marlene Kuntz, fine dell’attesa

Marlene Kuntz

Il loro ultimo lavoro è stato “Pansonica”. Era il 16 settembre 2014. L’Ep di 7 brani si fece spazio con un anticipo, quello che comunemente viene definito ‘apripista’, ovvero la canzone romanticamente chiamata “Sotto la luna”. Quindi, tenendo conto che fra una manciata di ore ci si dovrà abituare a scrivere le date con l’anno 2016, sì, si può dire che per ascoltare i nuovi Marlene Kuntz, c’è il concetto di “Lunga attesa”.

Ovviamente e al di là delle dissertazioni ludiche sul titolo, proprio quest’ultimo è in perfetta linea con lo stile della band originaria di Cuneo. Infatti, pur trattandosi di un gruppo che deve molto al genere noise rock e quindi a band come i Sonic Youth – dove la forma canzone è fusa creativamente col rumore – i Marlene nascondono nel loro Dna una spinta cantautorale che porta a dare particolare valore ai testi e, va da sé, ai titoli delle proprie pubblicazioni.

“Lunga attesa” sarà pubblicato il 29 gennaio 2016. Vale la pena ricordare che, quale opportunità legata a quest’album, i Marlene Kuntz danno la possibilità, a tutti coloro che hanno voglia di collaborare, di musicare un testo di una delle nuove canzoni che costituiranno il cd “Lunga attesa”. Ognuno dei partecipanti potrà così fare un arrangiamento ex novo del brano in questione e, se la band giudicherà adatta alle loro aspettative la nuova veste musicale, l’artista proponente avrà diritto ad esibirsi aprendo i concerti italiani. Il numero previsto, perlomeno fino a questo momento, dei cantautori o band che dovrebbero aprire le esibizioni dei Kuntz, ammonta a tre. Comunque, è questa un’iniziativa da lodare largamente: aprendo a cantautori, band e musicisti in genere, si dà l’occasione di fare collaborazioni che potrebbero sfociare in una sinergia creativa dai frutti insperati.

Dopo la pubblicazione di “Lunga attesa”, i Marlene Kuntz avranno in programma due sequele di concerti. Il primo tour è di marca europea, breve, ma che toccherà città importanti: la prima tappa di Godano e soci, il 25 febbraio, sarà Parigi; in seguito ci saranno Bruxelles, Londra, Dublino e Amsterdam. Il 12 marzo invece sarà Rivolta di Marghera (VE) a dare l’avvio al tour italiano.

Autore: Redazione

Redazione Giornalistica

Potrebbe interessarti

Social-tendenze del Festival di Sanremo 2023

Festival di Sanremo 2023: le social-tendenze

A meno di due settimane dall’inizio del Festival di Sanremo 2023, il fenomeno emergente di tendenze social svela le classifiche.

Robbie Williams live. Foto dal Web

Robbie Williams infiamma Bologna

E' partito da Bologna il tour europeo di Robbie Williams in celebrazione dei suoi venticinque anni di carriera. Ecco cosa è successo.

Gio Montana a Verissimo. Foto dal Web

Gio Montana: vivere di musica è il mio unico desiderio

Incontriamo Gio Montana, reduce dalle passate edizioni di "Amici di Maria De Filippi", che presenta il nuovo singolo, "L'ultima volta".