Lo spirito nomade del Ferrara Buskers Festival

È un viaggio nel meraviglioso il Ferrara Buskers Festival 2013. Ti trasporta tra i confini dell’immaginazione, dove è la musica la stella polare da seguire, alla scoperta dei suoni, delle composizioni, degli strumenti, delle storie dei musicisti e delle culture più insolite, che nella città estense trovano la loro accogliente dimora.

Ferrara Buskers Festival
Ferrara Buskers Festival. Foto Ufficio Stampa.

Ma prima di esplodere in tutta la sua magia a Ferrara, la Rassegna Internazionale del Musicista di Strada (dal 23 agosto al 1° settembre), giunta alla sua 26esima edizione, quest’anno diventa itinerante, incarnando ancora di più lo spirito “nomade” che anima gli artisti nel percorrere le strade e le piazze del mondo.

Così la prima tappa di questo speciale viaggio tra le note del pianeta sarà giovedì 22 agosto, a Venezia. Nella splendida città lagunare, i 20 gruppi invitati del Ferrara Buskers Festival (di cui 4 arrivano dalla Danimarca, la nazione ospite di quest’anno), con altri musicisti accreditati, daranno il via alla più grande manifestazione della musica di strada del globo, conducendo i curiosi spettatori, dalle 18.00 alle 21.00, lungo il classico itinerario che porta i turisti dalla stazione Santa Lucia, alla magica Piazza San Marco e poi passando, al ritorno, per il ponte dell’Accademia. Venezia rinnova il suo rapporto con l’arte on the road.

E lo fa con una grande festa, che si concluderà a Forte Marghera, con esibizioni on stage dalle 22.00 fino all’una di notte. Venerdì 23 agosto, la carovana incantata della musica si sposta in un’altra affascinante location lagunare: la città di Comacchio (dalle 21.30), che da anni ha un forte legame con il festival. Sabato 24 agosto e domenica 25 agosto si entra per la prima volta a Ferrara per un weekend di spettacoli e di suoni sul consolidato palcoscenico del centro storico estense.

Ma lunedì 26 agosto, il viaggio ricomincia con una nuova tappa del Ferrara Buskers Festival On Tour a Lugo di Romagna. Da martedì 27 agosto fino a domenica 1° settembre si torna e si resta a Ferrara, per lasciare che l’incantesimo ideato e creato dal Direttore Artistico Stefano Bottoni con il Direttore Organizzativo Luigi Russo e lo staff dell’Associazione Ferrara Buskers Festival si esprima in tutta la sua incredibile fantasia musicale.

Potrebbe interessarti

Ferrara Busker Festival

Ferrara Buskers Festival 2014 al via

Per il filosofo Platone come la ginnastica irrobustisce il corpo, così la musica arricchisce l’anima. …

La Gazzetta dello Spettacolo - Articoli

Ferrara Buskers Festival 2014, la street factory della musica

Sono in tantissimi, per l’esattezza 1.818, gli artisti di strada che per il 27esimo Ferrara …

Ferrara Buskers Festival, il Tango in Strada

La 26a edizione del Ferrara Buskers festival, la Rassegna Internazionale del Musicista di Strada, regala …

Lascia un commento