I cani di Sant'Agnello

Finalmente i cani di Sant’Agnello pronti per nuove famiglie

Vi ricordate la notizia che riguardava numerosi cagnolini detenuti in una casa in quel di Sant’Agnello e che continuamente subivano maltrattamenti da parte della loro “padrona”?

I cani di Sant'Agnello

Ebbe, per fortuna la storia ha avuto un lieto fine. Una storia che andava avanti da circa 8 anni e che nonostante tutti sapessero ciò accadeva per mano di una signora, ex maestra d’asilo pare con grandi problemi mentali, nessuno aveva fatto mai nulla… permettendo in questo modo che le torture ed un vivere oltre il limite dell’igiene continuassero a regnare nella casa dove erano rinchiuse queste povere creature il cui numero era decisamente imponente: tra i 30 ed i 40 cani.

Grazie all’intervento di Enrico Rizzi  Capo Segreteria Nazionale del Partito Animalista Europeo e di alcune volontarie si è finalmente intervenuti: dopo tanti anni le angherie ai danni di questi poveri pelosi hanno avuto termine e sono pronti a nuova vita tolti da un’umana “disumana”, pronti per essere adottati da famiglie che necessariamente devono restituire amore e fiducia.

I cagnolini in cerca di nuovi genitori si trovano ospiti nel canile di Nola, condividiamo volentieri i tanti appelli condivisi da Nonni Sprint Bau&Miao sul social network di Facebook.

Ricordatevi che accogliere un animale equivale ad accettare un nuovo membro di famiglia e come tale va rispettato ed amato. Un cane, un gatto, un uccellino… sono esseri viventi sensibili e senzienti ed il loro amore non potrà che migliorare l’atmosfera di casa… il loro amore sarà “per sempre” e “per sempre” dovrà essere ricambiato.

Autore: Silvana De Dominicis

Vice direttore di La Gazzetta dello Spettacolo, amante degli animali, la natura e la cucina veg. Umiltà e sensibilità sono nel contempo i miei pregi e difetti.

Potrebbe interessarti

Francesca Ghezzani

Fatti e storie da raccontare, torna Francesca Ghezzani

Giunta alla sua quarta edizione, è ripartita la trasmissione "Fatti e storie da raccontare". Ne parliamo con Francesca Ghezzani.

Psicofarmaci e solitudine. Foto dal Web

Psicofarmaci: perché è importante ridurre lo stigma

La salute mentale sta a poco a poco diventando un argomento di cui si parla più apertamente: un focus sulle terapie da seguire.

Casino di Sanremo. Foto di Sailko da Wikipedia - Opera propria

Casino italiani più famosi: i luoghi

La tradizione italiana con i casino è lunga oltre 300 anni. Ecco i luoghi più famosi e storici d'Italia dove nasce questa attrazione.

Lascia un commento