Flavio Montrucchio e il… Primo Appuntamento

Oggi vi parliamo di Flavio Montrucchio e della serie in onda su Real Time del format Primo Appuntamento.

Sul canale più romantico della TV torna la serie che fa battere il cuore a single in cerca dell’anima gemella: dopo il successo delle prime due stagioni, la terza serie inedita di Primo Appuntamento debutta su Real Time (Canale 31) martedì 19 marzo alle 21:10. E arriva un conduttore che è un vero “Re di Cuori”: Flavio Montrucchio per la prima volta su Real Time.

Flavio Montrucchio per Primo Appuntamento su RealTime. Foto di Barbara Ledda.
Flavio Montrucchio per Primo Appuntamento su RealTime. Foto di Barbara Ledda.

Nell’elegante scenario di un ristorante romano tante nuove coppie vivranno il loro “primo appuntamento” totalmente al buio: una romantica cena a lume di candela, senza conoscere il partner che dovranno incontrare. In ogni puntata Flavio cercherà di mettere le coppie a loro agio e, con i suoi consigli e le sue intromissioni, proverà a rendere l’appuntamento meno imbarazzante.

Qui tutti i clienti sono single e partecipano ad un vero appuntamento al buio. Non si sono mai visti prima, non sanno nulla della persona che stanno per incontrare, sanno solo, anzi sperano, che la loro vita possa cambiare per sempre”.

A fine puntata si scoprirà se tra i cuori solitari che si sono messi in gioco sarà scoccata la scintilla o se decideranno di tornare a casa da soli piuttosto che mal accompagnati.

Il programma mantiene il taglio “trasversale” che lo caratterizza fin dall’inizio: protagonisti di tutte le età con storie molto diverse tra loro, un’attenzione particolare a tutte le sfumature della “diversità”, la voglia di raccontare con delicatezza e un pizzico di ironia la ricerca dell’amore nel mondo contemporaneo.

Tra coloro che cercano l’anima gemella ci saranno persone di tutti i tipi e che, talvolta anche in presenza di difficoltà, non hanno perso la voglia di innamorarsi. Su tutte, la supervisione gentile e divertita di Flavio Montrucchio, affiancato dal maitre, dal barman e dagli assistenti in sala, che cercherà di coccolare i suoi ospiti speciali, dispensando anche un po’ di “pepe” se la situazione lo richiede.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.