Andrea Gianessi il sOle

Il sOle, singolo di Andrea Gianessi

A tre anni di distanza dal suo primo disco solista “La Via della Seta”, accolto nell’ambiente underground con grande interesse, Andrea Gianessi sceglie con il suo nuovo lavoro di compiere una radicale virata verso sonorità molto diverse, mettendo momentaneamente da parte le sperimentazioni della world music e ritrovando un pop d’autore solare e vivace.

Andrea Gianessi il sOle

I brani del nuovo disco, intitolato “L’Alternativa”, gettano infatti uno sguardo alla florida tradizione cantautorale italiana, ma rimandano anche ad echi beatlesiani e a frammenti di rock, funk ed elettronica, il tutto nella cornice di una produzione moderna, in cui i colori si mescolano e si stratificano liberamente, senza schematismi. È questa l’alternativa a cui si riferisce il titolo, così come suggerisce la stessa title track: è innanzitutto un’alternativa a se stessi, una via di fuga dalle proprie staticità e dai propri dogmi, una continua ricerca dell’abbandono e, in definitiva, della libertà individuale. I testi delle canzoni si fanno più intimi, personali, concreti e affrontano senza timore la vita vissuta e quella da vivere ancora, sempre in bilico tra l’oscurità e gli slanci radiosi, tra il sussurro e il canto liberatorio.

Andrea Gianessi è un cantautore e musicista attivo da anni nel panorama musicale indipendente italiano. Laureato al Dams Musica di Bologna, opera inoltre come compositore e sound designer nel teatro e nell’ambito del video e della multimedialità. Dopo aver militato nel Nihil Project, cult band dell’underground e collettivo neo-psichedelico con all’attivo quattro album, di cui due per la storica etichetta Materiali Sonori e uno pubblicato esclusivamente in UK, nel 2008 getta le basi per il suo progetto solista, con il quale si esibisce dal 2009 in molti festival e locali italiani. Nel 2010 lavora quindi al primo album, intitolato “La Via della Seta” e dedicato alla contaminazione tra la moderna canzone italiana ed i colori e le sonorità acustiche orientali, mediorientali e mediterranee. L’album, pubblicato nell’aprile 2011 per Reincanto Dischi e con le edizioni New Model Label, viene accolto molto positivamente dalla critica e dal pubblico e viene trasmesso sulle radio locali e nazionali, tra cui RAI Isoradio e Radio1 RAI.

Nel 2013 collabora con il Teatro dei Servi Disobbedienti per le musiche dello spettacolo di teatro di strada “Gocce di Splendore” ispirato alle canzoni e ai personaggi di Fabrizio De Andrè. Dopo una intensa attività live, sia musicale che teatrale, ritorna a lavorare ad un nuovo album di canzoni che segna un’ulteriore svolta, orientandosi su sonorità e arrangiamenti più marcatamente pop, seppure sempre con un approccio cantautorale. L’album si intitola “L’Alternativa” e verrà pubblicato nell’autunno del 2014. Nell’ottobre 2014 debutterà anche il nuovo spettacolo teatrale “Fimmina Morta” del Teatro dei Servi Disobbedienti, per cui ha composto le musiche di scena originali.

Autore: Redazione

Redazione Giornalistica

Potrebbe interessarti

Noemi Graziano

Noemi Graziano: ecco One of theme

In Sicilia l’arte veda, nello scorrere del tempo, giovani che si distinguono per i colori che vestono le loro opere: ecco Noemi Graziano

Elena Manuele - Distanti

Elena Manuele: dopo Amici sogno un ritorno a Sanremo

Intervista a Elena Manuele, giovane cantante, che ha preso parte recentemente al programma, Amici di Maria De Filippi.

Samuele Cavallo - Senza te

Samuele Cavallo: un brano libero di respirare

Samuele Cavallo, da anni nel cast di Un Posto al Sole nel ruolo di chef Samuel, ci presenta il suo nuovo singolo, Senza Te.