A tu per tu con a Firas Mohtadi, il Personal Trainer dei vip

Oggi incontriamo Firas Mohtadi, il personal trainer di origini siriane, ma cresciuto a Milano, si occupa, da più di 10 anni, della preparazione atletica di tanti VIP dello spettacolo.

Firas Mohtadi. Foto da Ufficio Stampa
Firas Mohtadi. Foto da Ufficio Stampa

Benvenuto Firas Mohtadi su La Gazzetta dello Spettacolo. Quando è iniziata la tua carriera come Personal Trainer?

Il mio esordio nel mondo dello spettacolo, quasi 18 anni fa, come figurante speciale, attore e modello per i canali Mediaset e Rai, mi ha dato la possibilità di entrare in contatto con tanti Vip. E così un po’ per gioco, un po’ per passione, ho iniziato a lavorare come personal trainer. 

Con chi hai collaborato dei personaggi televisivi?

Tra collaborazioni più importanti e divertenti ricordo quella con “Cultura moderna” condotta da Teo Mamuccari , “Scherzi a parte”, la fiction di MTV “I soliti idioti”, “le iene”, “Ciao Darwin”, “Romeo e Giulietta”, programma ideato dal genio di Giorgio Squarcia. Ma sono davvero tantissime…

Hai raccontato pochi giorni fa a “Radio Italia anni 60” un episodio molto simpatico di un provino per “Scherzi a parte”. Puoi raccontarcelo ancora?

Volentieri. In effetti è un aneddoto che racconto spesso. Mi chiesero al provino di cantare in russo e italiano io andai via, rifiutando il ruolo, infastidito della richiesta. Allora presi la parola prima di andarmene e dissi ‘Io non sono un cantante, sono un istruttore di box francese, non canto, ma se volete posso picchiare qualcuno’ Mi presero subito. Da quel giorno ho lavorato per tantissimi scherzi per “scherzi a parte” e “le iene”. L’ultimo solo pochi giorni fa, ma non posso anticipare a chi.

A questo punto è per noi spontaneo chiederti: chi stai allenando in questo periodo?

Per segreto professionale non posso fare  i nomi dei miei clienti passati e attuali. Ho aiutato a rimettersi in forma molti vip, politici e imprenditori in questi anni. 

Come si ottiene un fisico da star?

Costanza. La pazienza e l’impegno premiano sempre. 

Consigli per l’estate? 

In realtà è già tardi per superare la prova costume. Certo meglio tardi che mai. Quello che consiglio a tutti è di allenarsi anche solo 30 min al giorno. Magari la mattina prima di fare colazione.

Un commento

  1. Ciao a tutti sono Firas

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.