Sonic Radiation: arriva Roentgen

Todd Last dal Texas (USA) che in arte è conosciuto come Sonic Radiation ed è un artista electro che fonde techno, progressive house e trance nella sua musica alquanto suggestiva ed anche a tratti sperimentale.

Tra i suoi miti musicali ci sono varie band: tanto per fare qualche esempio ci sono i Front 242 e i Front Line Assembly, come pure band come Depeche Mode e Astral Projection.

Sonic Radiation - Roentgen

La musica di Sonic Radiation è innanzitutto tanto mentale: ai kick ossessivi si accompagnano varie impressioni sonore psichedeliche come pure ambient. La musica di questo artista nasce soprattutto per conquistare il nostro cervello, la nostra immaginazione. E’ musica che ci incita nondimeno pure a ballare…

In tempi recenti, Todd ha dovuto recuperare le sue capacità motorie dopo varie lesioni del midollo spinale dovute ad un incidente. Grazie alla sua naturale propensione di creare musica elettronica costui è riuscito a fare grandi passi verso la sua guarigione. Sonic Radiation ama la musica e la considera come parte essenziale della sua vita.

In questi giorni è uscito il nuovo singolo di Sonic Radiation dal titolo “Roentgen”. Tale singolo è su tutte le piattaforme digitali come pure su Youtube con un video quasi statico. Il Roentgen è l’unita di misura per l’esposizione alle radiazioni, quelle di tipo ionizzante. La musica di Sonic Radiation è come un fascio di radiazioni che colpisce l’ascoltatore per portarlo nell’oltre, in un altrove spazio-temporale grazie alla sua capacità di stimolare la mente dell’ascoltatore.

“Roentgen” si presenta a tratti con una cassa dritta accompagnata da alcune divagazioni dal tema principale, alcune divagazioni sonore che hanno il sapore della fantascienza. Infatti, in questo pezzo Sonic Radiation è tanto cinematografico e passaggi del suo “Roentgen” potrebbero essere usati come colonna sonora di un film sci-fi. Alcune epifanie sonore sono di grande bellezza: ci portano in un mondo alieno, un mondo dove domina l’oscurità, un mondo dove arrivano anche bagliori…

Lascia un commento