Giovanni Muciaccia: un live per parlare di inclusione e festa del papà

Un format sul web dedicato al mondo dell’inclusione e della Festa del Papà, con testimonial Giovanni Muciaccia. E’ questo ciò che avverrà Venerdì 19 marzo dalle 18, quando il format live di UILDM – Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare andrà in onda con il “papà d’eccezione” e conduttore TV dei bambini e degli attacchi d’arte, per difendere il diritto al gioco dei bambini con disabilità.

Giovanni Muciaccia
Giovanni Muciaccia

A condurre l’appuntamento sarà il presidente nazionale Marco Rasconi che insieme a Muciaccia parlerà di gioco e racconterà dell’impegno di UILDM per rendere più inclusivi i parchi gioco italiani grazie al progetto “A scuola di inclusione: giocando si impara”.

A scuola di inclusione: giocando si impara

Grazie ai fondi raccolti, UILDM vuole sostenere il progetto “A scuola di inclusione: giocando si impara” che promuove il diritto al gioco dei bambini con disabilità attraverso una serie di azioni di sensibilizzazione nelle scuole e di riqualificazione in ottica inclusiva di parchi e aree verdi in 16 regioni italiane e della provincia autonoma di Bolzano, in collaborazione con le amministrazioni locali.

Tutti possono dare il proprio contributo per rendere accessibili i parchi e garantire il diritto al gioco dei bambini con disabilità.

Giovanni Muciaccia

È diventato famoso a partire dagli anni ’90 grazie al programma Art Attack. Nel 2020 conduce La porta segreta. A giugno dello stesso anno va in onda Non è mai troppo tardi… Fatto?!, un nuovo programma di alfabetizzazione digitale per Rai Due e per RaiPlay.

UILDM

Nasce nel 1961 con l’obiettivo di promuovere l’inclusione sociale delle persone con disabilità, attraverso l’abbattimento di ogni tipo di barriera, e sostenere la ricerca scientifica e l’informazione sulle distrofie e le altre malattie neuromuscolari. Ha una presenza capillare sul territorio grazie alle 67 Sezioni locali, i 3.000 volontari e i 10.000 soci, che sono punto di riferimento per circa 30.000 persone. UILDM svolge un importante lavoro in ambito sociale e di assistenza medico-riabilitativa ad ampio raggio, gestendo anche centri ambulatoriali di riabilitazione, prevenzione e ricerca, in stretta collaborazione con le strutture universitarie e socio-sanitarie.

Lascia un commento