Marco Chiuchiarelli in mostra

Arte, Francesco il cavaliere immaginato di Marco Chiuchiarelli

Marco Chiuchiarelli in mostra

Marco Chiuchiarelli in mostra

Il mondo dello spettacolo non è solo paillette e lustrini ma racchiude l’amore e la dedizione che gli artisti  a seconda delle loro inclinazioni (musica, recitazione, cabaret, danza, fotografia, sceneggiature, scritture ma anche dipinti, sculture…) riescono ad infondere e trasmettere emozionando lo spettatore che accorre al richiamo delle varie categorie artistiche preferite. L’arte racchiude una forma di estrosità ed inventiva capace di infondere messaggi individuali e può essere definita come” l’espressione estetica dell’interiorità umana”.

Riallacciandoci al discorso emozionale e delle varie forme di comunicazione soggettiva il pittore Marco Chiuchiarelli, fondatore e maestro della Scuola d’arte In Form of Art, sarà presente con la sua mostra personale “Francesco, il cavaliere immaginato” che si terrà presso le Sale delle Terrazze di Castel dell’Ovo a Napoli e la cui inaugurazione è prevista per il giorno 1 Ottobre alle ore 17.00 e che continuerà fino al 15 dello stesso mese.

Durante la mostra l’artista sarà sempre presente, permettendo ai visitatori di osservare le metodologie didattiche  che si svolgono all’interno della Scuola d’arte In Form of Art, ma anche di analizzare le metodologie ed il sistema da lui usato per la realizzazione dei suoi bellissimi dipinti. Una sorta di “Bottega Aperta” per un diretto contatto con l’arte affinché si dia la giusta rilevanza ad uno dei mestieri, quello del pittore, più interessante e particolare ma talvolta non adeguatamente considerato.

L’esposizione al Castello avrà ingresso libero e sarà un modo anche per encomiare lo studio di anni, da parte dell’artista Marco Chiuchiarelli, sulla figura di San Francesco D’Assisi a cui è dedicata la mostra.

Una lode particolare la si deve anche alla fondazione della Scuola soprannominata, in quanto essa è stata fondata con un intento specifico e fortemente voluta dai fratelli Paolo e Marco Chiuchiarelli che nel 2005  le diedero vita facendola nascere come Associazione Culturale con lo scopo di riunire giovani talenti a cui poter dedicare uno spazio che difficilmente potrebbero aprirsi da soli. Ecco quindi promuovere corsi di anatomia artistica, di disegno e di tecniche pittoriche oltre a conciliare eventi culturali come mostre d’arte, concorsi di pittura, manifestazioni artistiche, tirocinio e stage.

L’appuntamento con l’arte è la cultura ma soprattutto con l’emozione e la commozione è per il 1 Ottobre, presso una location, quella del Castel dell’Ovo, davvero suggestiva che fa da cornice ad un evento unico e di rara bellezza.

Autore: Redazione

Redazione Giornalistica

Potrebbe interessarti

Partner. Foto dal Web

Come non impazzire per la presenza costante del partner?

Gli attuali cambiamenti della società, consentiti dalla digitalizzazione hanno cambiato i rapporti tra partner. Come gestirli in casa?

La realtà virtuale (VR) al Carcere di Procida per OndeVisioni

OndeVisioni: quando il carcere diventa cinema

Entrare nella cella di un vecchio carcere, a picco sul mare, e immergersi nella vita dei detenuti ad OndeVisioni con la realtà virtuale.

Ulisse di Carmen Castiello. Foto di Giovanni Minervini

Ulisse di Carmen Castiello in scena

Il viaggio dell'iconico Ulisse è lo stesso proposto al pubblico tra i corridoi e le sale del museo sannita Arcos di Benevento.

Lascia un commento