Al Trianon-Viviano ecco Nino D'Angelo

Trianon-Viviani inaugura la stagione con Nino D’Angelo

Al via la stagione artistica del Trianon-Viviani

La nuova stagione del Teatro Trianon-Viviani, a Napoli, di cui è Direttore Artistico l’artista Nino D’Angelo, prenderà inizio proprio con uno spettacolo da lui interpretato: Io, senza giacca e cravatta, ed andrà in scena in prima assoluta venerdì 2 dicembre con repliche fino al giorno dell’Immacolata.

Al Trianon-Viviano ecco Nino D'Angelo

Uno spettacolo che vuol essere più un racconto, la storia della vita del “caschetto” più popolare ed amato in assoluto, la realizzazione di un sogno narrato insieme a 4 musicisti. Un percorso fatto di non poche difficoltà che però hanno reso l’uomo che è oggi, più maturo e forte.

Una rappresentazione scenica a tratti commovente attraverso la quale vengono riportati alla luce ricordi, infanzia, amici, ed una Napoli che cambia anche attraverso i mutamenti del quartiere che lo videro protagonista, in particolare un vicolo popolato soprattutto da scarpari, un lavoro che con molta probabilità avrebbe dovuto svolgere anche Nino D’Angelo se non avesse avuto la tenacia e la costanza di imporre le sue grandi passioni: il canto, la musica.

Per Nino D’Angelo il ricoprire la carica di Direttore Artistico in un teatro intitolato a Raffaele Viviani è grande fonte di orgoglio, essendo per lui un vero e proprio maestro di vita che ha rafforzato l’amore per il teatro, la lettura, permettendo così di erudirsi, conoscere e di conseguenza di osare.

Tra le importanti iniziative legate alla riapertura del Teatro Trianon-Viviani c’è anche quella di voler dar vita ad una Compagnia di gente del quartiere, creare laboratori con i ragazzi, ed anche per “L’ultimo scugnizzo” (in scena per il Napoli Teatro Festival) c’è il desiderio di coinvolgere gli scugnizzi della zona di Forcella.

Ricco e invitante il Cartellone Artistico, che come precedentemente scritto. si inaugurerà proprio con la presenza di Nino D’Angelo con Io senza giacca e cravatta.

Seguirà da Domenica 25 a Venerdì 30 dicembre 2016 Peppe Barra e la sua La Cantata dei pastori

Mercoledì 4 fino a Domenica 8 gennaio 2017 un omaggio al re della sceneggiata Mario Merola con Zappatore.

Da Venerdì 13 a Giovedì 19 gennaio 2017 Lina Sastri sarà la protagonista di Mi chiamo Lina Sastri.

Venerdì 27 gennaio fino a Giovedì 2 febbraio 2017 Attori Indipendenti in ‘O Vico (Raffaele Viviani)

Da venerdì 10 a domenica 12 e da mercoledì 22 a giovedì 23 febbraio 2017 Carlo Buccirosso nella commedia Una Famiglia…quasi perfetta!

Da Venerdì 3 a Giovedì 9 marzo 2017, Peppe Iodice in Compilescion

Mentre da Venerdì 17 a Giovedì 23 marzo 2017 Biaggio Izzo sarà presente con Bello di papà (Scritta e diretta da V. Salemme)

Da mercoledì 29 Marzo a domenica 2 Aprile 2017 Isa Danieli e Lello Arena insieme per Sogno di una notte di mezza estate (William Shakespeare)

Concluderà la stagione Nino D’Angelo con L’Ultimo Scugnizzo di Raffaele Viviani in scena da Venerdì 2 a Giovedì 8 giugno 2017.

Autore: Redazione

Redazione Giornalistica

Potrebbe interessarti

Sandra Milo e Claudio Insegno

Sandra Milo: una Diva al Bracco

Essere diva oggi ha ancora un senso? Se parliamo di Sandra Milo sicuramente si e lo facciamo al Teatro Bracco di Napoli.

Quando spunta la luna a Marechiaro

Quando spunta la luna a Marechiaro al Bracco

Al Teatro Bracco diretto da Caterina De Santis è di scena la canzone napoletana in “Quando spunta la luna a Marechiaro”.

Maximilian Nisi

Maximilian Nisi: il presente, quel meraviglioso istante

Maximilian Nisi, in questo periodo alle prese con lo spettacolo teatrale "A spasso con Daisy", insieme a Milena Vukotic.

Lascia un commento