Pino Insegno conduce Voice Anatomy. Foto di Federico Guberti
Foto: Federico Guberti Roma, 07/11/2020 Pino Insegno posato per il programma "Voice Anatomy"

Pino Insegno e il mondo di Voice Anatomy

Si parte questa sera 17 novembre 2020, in compagnia di Pino Insegno per una seconda serata su Rai 2 con “Voice Anatomy“, un format originale incentrato sulla Voce, in tutte le sue declinazioni.

Pino Insegno conduce Voice Anatomy. Foto di Federico Guberti
Pino Insegno conduce Voice Anatomy. Foto di Federico Guberti

A condurlo l’attore, comico, doppiatore, una delle più belle voci del cinema italiano ed internazionale. Tra ironia e serietà “Voice Anatomy” sarà un grande viaggio alla scoperta del mondo della voce, delle sue potenzialità, delle sue infinite sfaccettature. Ci farà scoprire come la voce sia un elemento fondamentale del nostro vivere, che bisognerebbe imparare a usare bene per migliorarci in molte azioni del nostro quotidiano, nei rapporti umani, in quelli sociali e social: per convincere , ammaliare, sedurre, conquistare, inneggiare, per esprimere la propria sensualità o le proprie idee, i propri pensieri, le emozioni…

Insieme a Pino Insegno incontreremo personaggi famosi, italiani e internazionali, dei grandi testimonial “vocali”. Esperti del settore spiegheranno come superare un problema legato alla voce, come rieducarla con consigli e suggerimenti.

Divulgazione, intrattenimento e comicità saranno le tre direttrici di “Voice Anatomy” grazie alla complicità di un nutrito gruppo di amici che amano divertirsi, oltre che giocare e lavorare con la voce, come il soundteller Albert Hera, uno dei più grandi vocologi al mondo, l’imitatore Claudio Lauretta, il campione di Human Beatbox Azel Cuna, il medico delle grandi star Franco Fussi, l’elegante performer Roberta Siciliano e il suo coreografo Claudio Ferraro, l’influencer e doppiatore The Merluzz e i suoi famosissimi pazienti del web, il professore di dizione Andrea Papalotti, il duo comico de Le Coliche e il noto cabarettista Max Paiella. Ospiti straordinari della prima puntata: Andrea Bocelli che si racconterà intimamente come mai prima d’ora; Luca Ward e Francesco Pannofino che interpreteranno i loro monologhi più famosi.

In studio non ci saranno strumenti né basi musicali perché la musica sarà interamente live affidata al gruppo Cluster, una formazione di 6 elementi esclusivamente vocale. Nella prima puntata si esibirà con loro il giovane rapper Shade.

“Voice Anatomy” è un format originale ideato da Dario Di Gennaro e Gian Marco Di Gennaro con Alessia Navarro, David Abatecola e Fabio Appetito. La regia è di Francesco Ebner, capo autore Dario di Gennaro, capoprogetto Vittorio Gaudiani.

Autore: Redazione

Redazione Giornalistica

Potrebbe interessarti

Il teatro Ariston pronto per Sanremo 2023. Foto da Google

Sanremo 2023: chi vince secondo Google?

È già Festival di Sanremo 2023 mania ed impazza su Google la ricerca del vincitore di questa edizione: ecco i candidati.

Gianpiero Rotoli

Gianpiero Rotoli: amo poter conoscere nuovi luoghi e persone

Incontriamo l'attore Gianpiero Rotoli, lo conosciamo per aver preso parte, sin dalla prima serie, a "Le indagini di Lolita Lobosco"

Cosetta Turco

Cosetta Turco: tornerei volentieri in televisione

Una carriera felice nell'ambito dello spettacolo, per Cosetta Turco, ed un figlio ed un marito e tanti nuovi progetti.

Lascia un commento