Anna Dalton, la mia Cordelia de L’allieva

Anna Dalton

Quattro chiacchiere con Anna Dalton

Martedì 4 Ottobre è andata in onda la seconda e seguitissima puntata della fiction di Rai 1 L’allieva. Una fiction innovativa e inedita che racconta le vicende bizzarre e non di un’aspirante medico legale, Alice, interpretata da Alessandra Mastronardi. Accanto a lei, un cast eccezionale composto dagli attori: Lino Guanciale, Martina Stella, Dario Aita e Anna Dalton. Particolare personaggio e nello spirito della fiction, è Cordelia, interpretata da Anna Dalton. L’attrice si cimenta in un ruolo decisamente bello ed entusiasmante. La Gazzetta dello Spettacolo ha incontrato Anna Dalton, un’attrice piena di sorprese, un mix di energia, spontaneità e professionalità che ti lasciano senza parole…

Benvenuta su La Gazzetta dello Spettacolo, Anna. Sei in tv nella fiction L’Allieva, parlaci del tuo personaggio…

Grazie! Nella serie sono Cordelia, sorella di Arthur e figlia del Supremo che presto diventerà molto amica di Alice. E’ una ragazza senza filtri, che passa dalla felicità alla più inconsolabile tristezza in un secondo. Nonostante la gelosia nei confronti del fratello, in Alice Cordelia trova un’amica equilibrata, o almeno molto più equilibrata di lei, e non ci mette molto a considerarla la sua migliore amica e consigliera.

Ti assomiglia?

Sicuramente abbiamo in comune la passione con cui ci buttiamo nelle cose senza prendere in considerazione i rischi. Poi siamo entrambe mezzosangue: lei è metà inglese e io sono metà irlandese.

Che esperienza è stata per te questa?

Ho conosciuto la storia de L’Allieva attraverso i libri di Alessia Gazzola (di cui ora sto leggendo l’ultimo “Un po’ di follia in primavera”) e sono subito diventata una grande fan. Quando ho saputo di aver ottenuto il ruolo di Cordelia sono stata felicissima, nei libri infatti era uno dei miei personaggi preferiti! Lavorare sul set con gli altri attori e il regista Luca Ribuoli è stato molto stimolante, io amo la commedia ed è stato bello lavorare in un ambiente positivo e giovane.

Come è stato lavorare accanto ad Alessandra Mastronardi per te?

Alessandra è una grande professionista e anche un’ottima compagna di set, più passavano i giorni e più mi convincevo che lei e Alice Allevi erano la stessa persona!!

E con il resto del cast come ti sei trovata?

Devo dire che questo cast mi ha convinto dall’inizio. Sono tutti attori bravi e particolarmente adatti al loro ruolo.

Quale è il messaggio della fiction che volete trasmettere e condividere con il pubblico?

Mi piace il fatto che si parli di ragazze istruite, dell’impegno che delle studentesse mettono nel portare avanti gli studi e una carriera. Il tema centrale, per come la vedo io, è proprio l’indipendenza data dal lavoro e dallo studio. Poi ci sono anche gli uomini, certo, altrimenti tutto filerebbe troppo liscio!

E il messaggio che vuoi dare con il tuo personaggio?

Una caratteristica di Cordelia che mi fa molta tenerezza è che proprio lei che affronta le situazioni della vita come un tornado è in realtà estremamente fragile.
Spesso le persone un po’ “estreme” nascondono una grande sofferenza e hanno bisogno di persone vicine che le aiutino a rimanere in equilibrio.

Un ricordo o un aneddoto divertente, accaduto nei mesi di riprese, che ricorderai e di cui vuoi parlarci c’è?

C’è una scena in cui Cordelia fa uno spettacolo di Teatro Contemporaneo. Il regista, Luca, mi ha chiamata un’ora prima di girare e mi ha portato a vedere il set che aveva allestito per la performance: una teca di vetro. Poi mi ha guardata e mi ha detto ridendo “E ora crea!”. Mi ha lasciata da sola sul set e io mi sono inventata il più ridicolo spettacolo di teatro contemporaneo che potessi immaginare. Al ritorno della troupe ho fatto una prova e si son messi tutti a ridere. Aveva funzionato!!

Parlaci di te, Anna. Chi sei e quali sono le tue passioni quando non sei sul set…

Sono laureata in Lettere e ho una specializzazione in Scrittura ed Editoria, i libri e le storie sono sicuramente la mia passione!
Altra mia passione sono gli animali. Sono vegetariana da più di metà della mia vita e trovo che questo sia un modo sensato per fare qualcosa di buono per noi stessi e l’ambiente.

Un ruolo che vorresti ottenere e che sogni hai?

Ho una grande passione per la commedia, quella scritta bene ovviamente, e il mio sogno è di far parte di una sit-com italiana. Per ora le fanno solo in America.. bisognerà portare pazienza!
Mostra messaggio originale

Progetti futuri…

C’è un progetto molto bello in vista ma per ora è tutto Top Secret! Scaramanzia..

Potrebbe interessarti

Il cast di La Porta Rossa 2. Foto dal Web

La Porta Rossa 2 arriva su Rai Due

La Porta Rossa 2 è tra le fiction più attese del 2019, la cui messa …

Pierpaolo Spollon intervista L'Allieva 2

Pierpaolo Spollon, il mio Marco ne L’Allieva 2

Oggi incontriamo l’attore Pierpaolo Spollon, interprete di Marco in L’Allieva 2, cheè ritornata in TV, …

Anna Dalton intervista per L'Allieva 2

Anna Dalton, la mia Cordelia ne L’Allieva 2

Attrice e scrittrice, Anna Dalton vive oggi un momento pieno di soddisfazione. Il suo libro …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.