Rebecca Antonaci
Rebecca Antonaci

Rebecca Antonaci: sognando Hollywood

Incontriamo la giovanissima attrice Rebecca Antonaci, fra i protagonisti di una delle puntate della nuova fiction di Rai 1 “Lea – Un nuovo giorno” al fianco di Anna Valle e Giorgio Pasotti, nel ruolo di Aurora. Con Rebecca, abbiamo parlato del suo amore per l’arte, della sua carriera e dei suoi sogni nel cassetto.

Rebecca Antonaci, benvenuta su “La Gazzetta dello Spettacolo”. Innanzitutto, volevamo farti i complimenti non solo per la tua bellezza profonda ed elegante, ma anche per la tua carriera. Quando e come hai sentito la necessità di studiare recitazione e musica?

Avvicinarmi all’arte è stata una necessità inaspettata, nella mia famiglia nessuno me lo ha mai imposto, è venuto da se, naturalmente, e mi meraviglio ancora! Da bambina sentivo di avere una propensione verso la musica, la danza e la recitazione, perché non facevo altro che cantare e ballare.

Sei fra i protagonisti della nuova fiction con Anna Valle, dal titolo “Lea un nuovo giorno”. Che cosa puoi dirci del tuo personaggio Aurora?

Interpretare Aurora è stata un’esperienza fortissima, non posso dirvi precisamente perché, altrimenti farei degli spoiler. Ma cimentarmi nei panni di una ragazza piena di dolore e problemi mi ha lasciato molto. La regista, Isabella Leoni, con cui ho avuto da subito un bellissimo rapporto, è una persona splendida, è riuscita da subito a farmi entrare nella grande famiglia che è il set. Sono contenta per aver dato il mio contributo a questa fiction!

Inoltre hai avuto modo di lavorare in “Luce dei tuoi occhi” per la regia di Fabrizio Costa e “Non dirlo al mio capo 2” per la regia di Riccardo Donna. Che cosa puoi dirci di queste due esperienze lavorative?

“Luce dei tuoi occhi” è stata finora l’esperienza più importante e duratura della mia breve carriera. Si è creato un legame profondo e sincero con tutto il cast, con cui sono tutt’ora in contatto! Sono stati sei mesi pieni di emozioni e di messe in gioco. Se ripenso a quel set mi sembra di tornare a casa in qualche modo.

Se ti dico “Hollywood” a che cosa pensa Rebecca Antonaci?

Sono state due esperienze brevi ma divertentissime. Hollywood è la meta che spero di raggiungere prima o poi … un luogo magico su cui fantastico spesso. Però Roma rimane, per ora, il luogo in cui voglio vivere e crescere.

Ho un bel progetto nel cassetto che non vedo l’ora di cominciare, anche se dovrò aspettare ancora un po’. Sento che sarà un’opportunità incredibile per me e sto studiando per arrivare il più preparata possibile! Non posso dire nulla su questo lavoro, ma sono sicura che contribuirà alla mia vera crescita attoriale.

Autore: Sara Morandi

Insegnante per vocazione, giornalista per passione. Amo il teatro perché incarna le emozioni viventi delle nostre anime. Ho sempre scritto di spettacolo e questo mi ha reso felice e mi rende tuttora. Divoro libri e il mio sogno sarebbe quello di scrivere un romanzo.

Potrebbe interessarti

Marghet - La cover di Testa Cuore

Marghet, Testa Cuore è il primo Ep

“Testa Cuore” è il primo Ep della cantautrice Marghet, composto da 6 brani e racchiude le vicende amorose della cantautrice

RPWL. La cover di Crime Scene

RPWL: Victim of Desire in stile “crime”

Gli RPWL hanno lanciato da qualche giorno il loro nuovo singolo, il riuscitissimo Victim of Desire, correlato da un video in stile crime

Domenico Costanzo. Foto da Facebook

Domenico Costanzo e i riconoscimenti internazionali

Incontriamo Domenico Costanzo, regista e sceneggiatore che ci parla dei suoi film a sfondo sociale e dei premi ricevuti.

Lascia un commento