Francesca Fariello a ROCK cOnnectiOn

ROCK cOnnectiOn al Teatro Augusteo

La rassegna ROCK cOnnectiOn e gli ospiti

ROCK cOnnectiOn, la tre giorni di musica, sbarca a Napoli e precisamente al Teatro Augusteo, dal 14 al 16 novembre 2016. La rassegna si avvale della direzione artistica del giornalista, scrittore e critico musicale Carmine Aymone, co-ideatore e condirettore con Michelangelo Iossa della mostra internazionale ROCK!

Francesca Fariello a ROCK cOnnectiOn

Un po’ di storia

Era il 1951 quando l’allora diciannovenne Ike Turner realizzò per la leggendaria etichetta Sun Records di Sam Phillips il brano “Rocket ’88” (per molti la prima registrazione di rock’n’roll) cantata da Jackie Brenston and his Delta Cats.

Sessantacinque anni dopo il festival ROCK cOnnectiOn, celebra al Teatro Augusteo un genere musicale, un nuovo suono, che allora per molti sarebbe durato lo spazio di un’influenza [“un’aspirina e tutto sarebbe tornato come prima” scrissero i giornali dell’epoca]; un nuovo suono che fortunatamente è ancora qui, mutando negli anni più e più volte forme e colori.

Gli ospiti

Sul palco del prestigioso teatro partenopeo si “sfideranno” a colpi di note, ritmi suoni, rincorrendosi, artisti nazionali e internazionali.

Ad aprire la tre giorni di musica lunedì 14 novembre la cantautrice rock e compositrice Francesca Fariello che con i suoi nuovi compagni di viaggio, la sua nuova band in formazione elettrica (Gianluca Capurro alle chitarre, Lorenzo Scarperotta al basso, Domingo Colasurdo alla batteria) proporrà le canzoni tratte dai suoi due concept album “Sakura no Nikki” e “ZerO”; a quest’ultimo hanno collaborato musicisti internazionali del calibro del batterista britannico Charlie Morgan (già con Elton John, Tina Turner, Paul McCartney, Gary Moore) e del drummer statunitense Poogie Bell (David Bowie, Erykah Badu, Marcus Miller). Lo spettacolo di Francesca Fariello sarà arricchito dagli interventi teatrali del Te.Co. (Teatro di Contrabbando).

A seguire sul palco Claudio Simonetti autore con i suoi Goblin di colonne sonore di film di Dario Argento come “Profondo Rosso”, “Tenebre”, “Suspiria”, “Phenomena”, “La terza Madre” entrate nell’immaginario collettivo di più generazioni in tutto il mondo. Figlio del maestro Enrico Simonetti, Claudio studia composizione e pianoforte al Conservatorio di Santa Cecilia di Roma. Prima di dar vita ai leggendari Goblin, con il batterista Walter Martino (figlio del cantante Bruno Martino), Simonetti fonda il gruppo Il Ritratto di Dorian Gray.

Martedì 15 novembre sarà la volta di Vittorio De Scalzi – la Storia dei New Trolls. Vittorio De Scalzi con Roberto Tiranti, Andrea Maddaloni, Lorenzo Ottonello e con l’Orchestra Scarlatti di Napoli diretta da Roberto Izzo riproporrà live il “Concerto Grosso”, album pubblicato dalla band genovese nel 1971 con le musiche del maestro e Premio Oscar Luis Bacalov.

Gran finale mercoledì 16 novembre con NIGHT OF GUITARS.

Sul palco del Teatro Augusteo saliranno due personaggi storici della sei corde che proporranno due live distinti, ciascuno accompagnato dalla sua band.

Uli John Roth: è uno dei primi e più amati esponenti del metal neoclassico e può senza dubbio essere ritenuto uno dei primi shredder, cioè chitarristi dotati di notevole tecnica e velocità. Con il suo stile ha influenzato diversi chitarristi come Steve Vai, Eddie Van Halen, Kirk Hammett, Dave Mustaine, Marty Friedman, Randy Rhoads e Yngwie Malmsteen. Con gli Scorpions ha pubblicato cinque album, incluso il live “Tokyo Tapes” che vendette milioni di copie. All’Augusteo proporrà il concerto “Scorpions Revisited”.

Pat Travers Band: più di trent’anni di carriera fatta di hard rock, blues, passione e sudore, il guitar hero canadese, si è guadagnato un posto nella storia del rock fin dai primi album e il cui successo culminò in quel “Live! Go for What You Know” acclamato da critica e pubblico nel 1979. Hard rock blues sporco e diretto, una voce abrasiva di grande impatto, questo il marchio di fabbrica di Pat Travers.

Autore: Redazione

Redazione Giornalistica

Potrebbe interessarti

Tommaso Stanzani - La cover di Flor de Luna

Tommaso Stanzani, la mia Flor de luna

Tommaso Stanzani, fra i protagonisti della scorsa edizione di "Amici", ci presenta il suo nuovo singolo dal titolo Flor de Luna.

Idoli K-Pop al Lollapalooza

Lollapalooza: successo per il K-Pop

Giunto alla sua trentunesima edizione, il Lollapalooza si è concluso al Festival di Chicago, dove ha impazzato il K-Pop.

Marco Masini. Foto di Stefania Brovetto

Marco Masini in tour per 30 anni di carriera

Il nuovo tour di Marco Masini, “T’innamorerai di noi – Oltre 30 anni insieme” partirà a Settembre 2022. Ecco le date da seguire.

Lascia un commento