Tanya La Gatta: dal rosso al blu sul red carpet di Venezia76

Bionda, napoletana e sensuale: parliamo di Tanya La Gatta, che dopo aver sfilato sul red carpet della Mostra del Cinema di Venezia dello scorso anno in total-red, torna anche quest’anno in una mise total-blue.

Tanya La Gatta a Venezia76
Provocante e sensuale con classe, Tanya La Gatta sul red-carpet di Venezia76

Tanti sono stati i flash per la modella che dopo le vertiginose scollature viste lo scorso anno, quest’anno ha portato sul red carpet di Venezia76 classe, eleganza e finezza con un capo total blue a sirena, con un decolète da capogiro.

Come di consueto, i profili social della modella da sempre “infuocati” per le foto e le stories che la ritraggono in pose sensuali, sono stati lo scenario della sua avventura sul red carpet veneziano, tra selfie e momenti che ha condiviso con i suoi follower.

La ventiduenne bionda, anche questa volta è stata sotto i flash attenti di fotografi e paparazzi, che hanno cercato di carpire uno sguardo, un bacio lanciato all’obiettivo o una scollatura più a vista.

Ma chi è Tanya La Gatta nella vita di tutti i giorni? Giovanissima, classe ’97, nata a Pomigliano d’Arco e molto attiva come testimonial per le campagne pubblicitarie di marchi di gioielli e moda, che si accaparrano le sue “forme” ed i suoi atteggiamenti che attirano tantissimi seguaci.

Potrebbe interessarti

Tanya La Gatta sul red carpet di Miss Europe Continental

Tanya La Gatta, la bella dei red carpet che sogna il cinema

In visita a Napoli per presenziare ad uno dei tanti eventi che la vedono protagonista …

Johnny Depp for 76th Venice Film Festival. Foto di Daniele Venturelli

Venezia76 e lo charme intramontabile di Johnny Depp

Alla 76esima Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia arriva Johnny Depp. La stella del cinema …

Johnny Depp in una scena di Waiting for The Barbarians

Waiting for The Barbarians: astri di Hollywood a Venezia76

Sarà presentato in concorso alla 76a Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia, Waiting for the …

Lascia un commento