Pietruccio Montalbetti e Luca-Bonaffini presentano La settima nota
Pietruccio Montalbetti e Luca Bonaffini presentano La settima nota

La settima nota sbarca in TV

Vi abbiamo già parlato nelle scorse settimane del format La Settima Nota 2020, che sbarca in TV dal 23 settembre come Rassegna di musica e di arti convergenti in trasmissione. 

Sei puntate, registrate a Mantova durante le esibizioni dei 10 artisti partecipanti all’omonimo concorso La Settima Nota, che verranno trasmesse su Globus Television ogni mercoledì e il successivo venerdì. 

Pietruccio Montalbetti e Luca-Bonaffini presentano La settima nota
Pietruccio Montalbetti e Luca Bonaffini presentano La settima nota

Rivedremo dunque tanti dei protagonisti già fiutati durante il lockdown, che non hanno mollato e si sono conquistati premi speciali e consensi importanti.

Tra loro,  Mario Marco Farinato, che ha vinto il Premio più importante ovvero quello come “Miglior Progetto Discografico”, pubblicherà il suo prossimo album il 21 dicembre 2020.

Le prime cinque puntate saranno dedicate ai magnifici 10 tra cui, appunto, Mario Marco Farinato, Francisc(Q), Luca Fogliati, Filippo Marsciani, Negro & Morelli, The Uncles, Aram & Sona, Valentino Prato, Fabio Cardullo, Alessandro Centolanza.

La sesta puntata sarà uno special riassuntivo delle 5 precedenti con la partecipazione eccezionale dell’ospite d’onore che ha ricevuto l’opera di Raffaele Darra (una preziosa scultura in vetro personalizzata) aggiudicandosi il Premio alla Carriera dell’edizione numero sette de “La Settima Nota”: parliamo di Pietruccio Montalbetti, scrittore, filantropo e storico chitarrista della celebre e indimenticabile band Dik Dik.

L’impronta del programma è molto chiara: creare una sorta di laboratorio discografico, evocativo dello storico folkstudio di Roma (che negli anni Settanta diede luce ad alcuni dei più grandi cantautori italiani) e rigorosamente live, che diventerà, nel giro di poche settimane, anche una compilation (che uscirà il 9 ottobre con Believe Digital sulle maggiori piattaforme digitali in 240 Stati del mondo) curata dall’A&R di LDP Andrea Gattuso, anche coordinatore musicale della rassegna.

Il programma è ideato da Luca Bonaffini.

Autore: Lucilla Corioni

Mi occupo di promozione di artisti del mondo della musica. Collaboro con il quotidiano di informazione "La Gazzetta dello Spettacolo".

Potrebbe interessarti

Gli alunni dell'Istituto Comprensivo Galluzzo di Firenze per Cinedecameron

Cinedecameron: il cinema per ricordare Boccaccio

Gli alunni dell'Istituto Comprensivo Galluzzo di Firenze grazie a Cinedecameron rivisitano, in un inedito cortometraggio Boccaccio.

Arte e digitale: 4 lavori creativi più richiesti. Foto dal Web

Arte e digitale: 4 lavori creativi più richiesti

La digitalizzazione è un fenomeno che sta coinvolgendo ormai tutte le sfere lavorative: ecco i lavori che uniscono arte e digitale.

Anna Mazzamauro e Paolo Villaggio in una scena di Fantozzi.

Anna Mazzamauro: i miei premi a Paolo Villaggio

Incontriamo Anna Mazzamauro, la nota attrice di teatro e cinema che riceve il Premio Penisola Sorrentina e ci racconta di Paolo Villaggio.

Lascia un commento